Nota del Ministero dell’Istruzione su mascherine e arredi per l’inizio dell’anno

Vinkmag ad

Il Ministero dell’Istruzione ha inviato ai dirigenti scolastici una nota informativa sulla distribuzione delle mascherine e su vari aspetti organizzativi ed economici correlati all’inizio dell’anno scolastico 2020/21. In primis, il Ministero rammenta che dai giorni 27 e 28 agosto 2020, l’ufficio del Commissario Straordinario per l’emergenza, Domenico Arcuri, ha iniziato a distribuire mascherine chirurgiche, gel igienizzante, banchi monoposto e nuovi arredi presso gli istituti scolastici italiani.

Forniture di mascherine e gel igienizzante nelle scuole

Nella nota inviata ai presidi il Ministero informa che la distribuzione di mascherine chirurgiche e gel igienizzante verrà effettuata per la tutela e la salvaguardi di tutti i soggetti interni alle scuole e che la fornitura avverrà con cadenza settimanale o bisettimanale, in base alle varie esigenze.

Ogni scuola, dunque, riceverà il quantitativo necessario a soddisfare la copertura del fabbisogno quotidiano di ogni studente e dell’intero personale scolastico (docenti, ATA, dirigenti). Le consegne del suddetto materiale avverranno presso le sedi principali dei vari istituti in determinate fasce orarie.

Consegna degli arredi

La nota ministeriale spiega anche le modalità di consegna dei nuovi arredi che andranno avanti fino al mese di ottobre. Circa una settimana prima delle forniture, le aziende contatteranno le scuole per stabilire orari e modalità di consegna.

I fornitori si occuperanno personalmente del montaggio dei banchi monoposto in un’apposita area che dovrà essere predisposta dalla scuola. Una volta posizionati nelle aule i banchi, almeno in teoria, dovrebbero garantire il giusto distanziamento buccale da studente a studente.

Leggi e/o scarica la nota ministeriale completa.

A tre giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico ripassiamo anche tutte le misure per il rientro a scuola in sicurezza.

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Screening anti-Covid, 13.000 positivi nel personale scolastico

Read Next

Lavoratori fragili della scuola, le indicazioni del Ministero dell’Istruzione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular