Vaccino Astrazeneca, ok per la seconda dose: diffusa la circolare ministeriale

Vinkmag ad

Ok per la seconda dose di vaccino Astrazeneca a chi ha già ricevuto la prima somministrazione. Scendendo nei dettagli, stando a quanto contenuto nell’apposita circolare del Ministero della Salute chi ha già ricevuto una prima dose del vaccino Vaxzevria, nuovo nome della soluzione vaccinale, può ricevere anche la seconda. Il caso interessa anche docenti e altri attori del sistema scolastico. La circolare in questione è stata firmata nella notte tra mercoledì 7 e giovedì 8 aprile dal direttore generale Gianni Rezza. Nel documento il dicastero medico-sanitario raccomanda anche l’utilizzo preferenziale del vaccino Vaxzevria “nelle persone di età superiore ai 60 anni”.

Il contenuto della circolare del Ministero della Salute

Benché assolutamente esauriente, il testo che va a comporre la circolare del Ministero della Salute è piuttosto breve e quindi andiamo a postarlo per intero.

“Facendo seguito alla nota circolare prot. N° 8811-08/03/2021-DGPRE e alla nota circolare prot. N° 11156-19/03/2021-DGPRE, visto il parere della CTS di AIFA (allegato1) acquisito con prot. N° 14357-07/04/2021-DGPRE, sentito il Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, ribadendo che il vaccino Vaxzevria è approvato a partire dai 18 anni di età, sulla base delle attuali evidenze, tenuto conto del basso rischio di reazioni avverse di tipo tromboembolico a fronte della elevata mortalità da COVID-19 nelle fasce di età più avanzate, si rappresenta che è raccomandato un suo uso preferenziale nelle persone di età superiore ai 60 anni.

In virtù dei dati ad oggi disponibili, chi ha già ricevuto una prima dose del vaccino Vaxzevria, può completare il ciclo vaccinale col medesimo vaccino.”

Docenti e forze dell’ordine in attesa del richiamo

I soggetti in attesa della seconda dose sono circa un milione e duecentomila persone, principalmente insegnanti e forze dell’ordine.

Il richiamo per la seconda somministrazione vaccinale inizierà a partire dal mese di maggio e, a quanto pare, potrà essere sempre fatto con lo stesso siero.

Luca Parigi

Luca Parigi

Read Previous

Osservatorio permanente per l’inclusione: l’organo riunito dal Ministro Bianchi

Read Next

La pagina Web per gli esami di Maturità 2021 è online

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular