Concorso Docenti STEM per materie scientifiche: classi di concorso, prove e svolgimento

Vinkmag ad

La pubblicazione del Decreto Sostegni Bis in Gazzetta Ufficiale dà automaticamente il via libera alla possibilità di istruire nuovi concorsi. Per la Scuola la prima procedura a partire sarà il concorso Docenti STEM per materie scientifiche per la scuola secondaria di secondo grado, ma anche di primo grado. Per effettuare la copertura delle cattedre vacanti dal 1° settembre 2021 il concorso dovrebbe necessariamente concludersi entro il mese precedente, ovvero entro l’agosto 2021. Secondo quanto si legge nel testo appena pubblicato in GU, infatti, la relativa graduatoria dovrebbe essere prodotta entro il 31 agosto e sarà basata sul computo delle valutazioni della prova scritta e di quella orale.

Concorso Docenti STEM: classi di concorso e prove

A seguire le classi di concorso, e quindi le materie scolastiche, del Concorso Docenti STEM per materie scientifiche:

  • A020 FISICA
  • A026 MATEMATICA
  • A027 MATEMATICA E FISICA
  • A028 MATEMATICA E SCIENZE
  • A041 SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE

Prove d’esame

Le prove d’esame di questo concorso rivolto a insegnanti di materie scientifiche sono disciplinate dall’art. 59, comma 15 del Decreto Sostegni Bis.

Essenzialmente la procedura consiste di una prova scritta CBT a crocette e risposta multipla e di una prova orale.

Prova scritta

C’è una sola prova scritta computer based con vari quesiti a risposta multipla. Il tempo totale per sostenere la prova è di 100 minuti. Le domande sono incentrate sulla stessa disciplina oggetto del concorso oltre che sulle conoscenze di informatica e di lingua inglese.

Più nei dettagli sono posti 50 quesiti ognuno dei quali con 4 risposte possibili di cui una esatta. A seguire la tipologia delle domande.

  • 40 quesiti sulla classe di concorso
  • 5 quesiti sull’informatica;
  • 5 quesiti sulla lingua inglese.

Considerato che ci sono 50 quesiti e che ogni risposta esatta vale 2 punti la prova è valutata al massimo 100 punti, ma è considerata superata da chi totalizza almeno il punteggio minimo di 70 punti.

A questo punto però è necessario fare alcune precisazioni: per la classe di concorso A027-Matematica e Fisica i 40 quesiti saranno 20 di matematica e 20 di fisica. Per la classe di concorso A028-Matematica e Scienze i 40 quesiti saranno 20 di matematica e 20 su argomenti scientifici (chimica, fisica, biologia ecc).

Prova orale

Anche la prova orale del concorso docenti STEM viene valutata al massimo 100 punti ed è considerata superata da chi consegue almeno il punteggio minimo di 70 punti.

I contenuti delle prove orali devono essere ancora specificati ma è abbastanza logico che le interrogazioni verteranno sulle competenze acquisite, sulla capacità di pianificazione didattica e sulla conoscenza specifica della materia insegnata.

Vincenzo Schirripa

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Piano Estate 2021: arrivate 5.888 candidature per i fondi PON

Read Next

Immissioni in ruolo straordinarie da GPS 2021/2022: modalità e requisiti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular