Sindacati Scuola in piazza il 9 giugno per DL Sostegni e stabilizzazione precari

Vinkmag ad

I principali Sindacati Scuola scenderanno in piazza il 9 giugno per manifestare contro le disposizioni del DL Sostegni e per perorare la stabilizzazione dei precari. A tale riguardo l’iniziativa promossa dalle sigle Cgil, Cisl, Uil, Snals e Anief si svolgerà con l’intenzione di invitare chi di dovere a effettuare decisioni urgenti circa la stabilizzazione di abilitati e specializzati con 3 anni di servizio. In ogni modo ci sono anche altre ragioni.

Le altre richieste dei Sindacati Scuola

Mercoledì 9 giugno 2021 i Sindacati Scuola non scenderanno in piazza solo per protestare contro il Decreto Sostegni e per chiedere maggiori garanzie per i precari, ma anche per un’altra serie di ragioni.

Tra i motivi che hanno portato a mettere in agenda la protesta per il secondo mercoledì di giugno ci sono anche:

  • Stabilizzazione dei Dsga facenti funzione con 3 anni di servizio
  • Annullamento dei blocchi sulla mobilità e i trasferimenti del personale
  • Rafforzamento degli organici e conferma dei Supplenti Covid
  • Riduzione del numero di studenti per classe

In altre parole, con questa protesta le associazioni sindacali scendono in campo anche per DSGA e supplenti temporanei, chiedono che venga abolito il vincolo quinquennale e che si faccia tutto il possibile per evitare la formazione di classi pollaio.

Riguardo alla mobilità, intanto, nei giorni scorsi è stato deciso che i neoassunti dovranno restare nello stesso istituto di assunzione per 3 anni e non per 5.

Luca Parigi

Read Previous

Scrutini finali possibili sia in presenza che in videochat

Read Next

Iscrizioni ai Percorsi di Istruzione per gli Adulti Anno Scolastico 2021/22

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular