Fine dell’Anno Scolastico 2020/21: le date per ogni regione

Vinkmag ad

Riguardo alla fine dell’anno scolastico 2020/21 scopriamo le date in cui suonerà l’ultima campanella in ogni regione italiana. Il giorno di sabato 5 giugno le lezioni sono già terminate in Veneto, Molise, Emilia Romagna e Marche. Per quasi tutte le altre regioni italiane le vacanze estive inizieranno tra l’8 e il 12 giugno. Gli ultimi a disfare la cartella per quest’anno saranno gli studenti della provincia autonoma di Bolzano; per loro il “liberi tutti” scatterà il 16 giugno.

Fine Anno Scolastico 2020/2021: le date nelle varie regioni italiane

Andiamo quindi a mettere in elenco le date in cui in Italia suonerà l’ultima campanella per questo difficilissimo anno scolastico 2020/21.

In verità, questa annualità didattica avrà una propaggine con le iniziative del Piano Estate 2021 che comunque saranno leggere e ricreative.

La fine dell’anno scolastico 2020/21 in Italia avverrà dal 5 al 16 giugno come segue:

  • Sabato 5 giugno scuole già concluse in Marche, Veneto, Molise ed Emilia Romagna
  • Martedì 8 giugno: Lazio e Valle d’Aosta
  • Mercoledì 9 giugno: Umbria, Liguria e Sicilia
  • Giovedì 10 giugno: Toscana, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia e Provincia Autonoma di Trento
  • Venerdì 11 giugno: Piemonte, Puglia e Basilicata
  • Sabato 12 giugno: Sardegna, Calabria e Campania
  • Mercoledì 16 giugno: Provincia Autonoma di Bolzano

Gli esami di Terza Media inizieranno nei giorni immediatamente successivi alla fine delle lezioni. A tale proposito, in data lunedì 7 giugno gli studenti dovranno effettuare la consegna dell’elaborato.

La Maturità 2021 avrà inizio mercoledì 16 giugno, mentre per le attività delle scuole dell’infanzia la fine per tutte le regioni è stabilita per il giorno di mercoledì 30 giugno.

Immagine del calendario di giugno 2021 by Michel Bzinden. https://michelzbinden.com/it/calendario-giugno-2021-44ld

Luca Parigi

Luca Parigi

Read Previous

Esami di Terza Media 2021: consegna elaborato entro il 7 giugno

Read Next

Esame di Maturità, l’orale potrebbe restare anche in futuro: il parere del ministro Bianchi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular