Nuovi Concorsi Scuola 2021 2022: quali sono e quando ci saranno

Vinkmag ad

Il Ministero dell’Istruzione è al lavoro per bandire i nuovi concorsi scuola 2021 2022. Due potrebbero partire entro la fine dell’anno mentre gli altri saranno istruiti e svolti nella prossima annata. L’obiettivo è quello di provare a portare in cattedra circa 80mila nuovi docenti. Le nuove procedure concorsuali del prossimo biennio sono il concorso ordinario infanzia e primaria, il concorso ordinario secondaria I e II grado, il concorso straordinario per l’abilitazione e un nuovo concorso straordinario per docenti con tre annualità di servizio.

Alcuni sindacati invocano il doppio canale

Lo svolgimento dei nuovi concorsi ordinari dovrebbe essere per titoli acquisiti e per esami computer based. Dalle procedure sortirebbero delle graduatorie di merito di docenti ai quali assegnare i posti liberi.

Alla fine del primo anno di formazione e prova il docente dovrebbe quindi sostenere una prova finale per essere confermato in ruolo sullo stesso posto.

Alcune sigle sindacali tuttavia vorrebbero ulteriormente allargare il sistema di reclutamento. Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, dice: “gli eventi degli ultimi anni hanno dimostrato che i concorsi non bastano a garantire la continuità didattica e a cancellare il precariato che lo scorso anno ha portato tra le 200mila e le 250mila supplenze. Assieme alle selezioni tradizionali, trovandoci in un contesto formativo pubblico che si regge proprio grazie ai precari, occorre fare un bagno di realtà e introdurre quel doppio canale di reclutamento che in passato ha prodotto risultati egregi: considerando le attuali graduatorie, in questo modo si permetterebbe di assumere dalle GPS da prima e seconda fascia, senza imporre vincoli e dando così pure una risposta alla Commissione UE che sta valutando la procedura di abuso del precariato in Italia, in spregio alla Direttiva 70/99, nonché al Comitato europeo per i diritti sociali che ha già accolto il reclamo collettivo Anief 146/2017”.

Nel frattempo, che qualcosa si stia muovendo sul fronte concorsi è anche dimostrato dal fatto che in alcune regioni sono in corso le ricognizioni delle aule informatiche dove svolgere le prove.

Luca Parigi

Read Previous

Bonus per genitori soli con figlio disabile: requisiti e come richiederlo

Read Next

Focus ‘Principali dati della scuola – Avvio Anno Scolastico 2021/2022’

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular