Concorso per Infanzia e Primaria: prova scritta con 50 domande. BOZZA

Vinkmag ad

La bozza del Concorso per Infanzia e Primaria prevede lo svolgimento di una prova scritta con 50 domande in modalità computer-based. I candidati avranno a disposizione 100 minuti per rispondere a tutti i quesiti. Ogni domanda prevede la possibilità di scelta tra quattro risposte, delle quali sono una esatta. L’ordine con il quale saranno somministrati i 50 quesiti è casuale per ciascun partecipante alla procedura concorsuale. Ora non resta che verificare se la bozza sarà confermata dalla revisione voluta dal Decreto Brunetta per le prove della Pubblica Amministrazione.

Tipologie e argomenti dei quesiti della prova scritta

La prova scritta del Concorso per Infanzia e Primaria si compone di 50 quesiti così ripartiti:

Posti Comuni. 40 quesiti a risposta multipla finalizzati ad appurare istruzione e competenze relative alle materie oggetto di insegnamento nella scuola primaria e ai campi di esperienza nella scuola dell’infanzia.
Posti di Sostegno. 40 quesiti a risposta multipla riguardanti le metodologie didattiche per i vari tipi di disabilità e le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli studenti disabili.
Posti Comuni e di Sostegno. 5 quesiti a risposta multipla sulla conoscenza dell’ inglese al livello B2 del QCE di Riferimento per le lingue e 5 quesiti a risposta multipla sulle competenze digitali.

I candidati che supereranno la prova scritta saranno ammessi alla prova orale. Quest’ultima si prefigge di accertare la preparazione del candidato, la padronanza delle discipline e le competenze di progettazione didattica.

Punteggi di prova scritta, orale e titoli

Le commissioni giudicatrici dispongono di 250 punti così suddivisi:

  • 100 per la prova scritta
  • 100 per la prova orale
  • 50 per i titoli

Alla prova scritta può essere assegnato un punteggio massimo di 100 punti, ma la prova è comunque superata da chi totalizza almeno 70 punti.

La stessa modalità di cui sopra è identica anche per la prova orale, mentre per i titoli il punteggio massimo è 50 punti.

Luca Parigi

Read Previous

GPS seconda fascia: precedenza per supplenze a chi ha abilitazione e titolo di sostegno

Read Next

Maturità, 100 e lode raddoppiati in 2 anni: il premio cala a 90 Euro

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular