Assistenti di lingua italiana all’estero 2022/23, domande entro il 15 febbraio

Vinkmag ad

L’invio delle domande per candidarsi come assistenti di lingua italiana all’estero 2022/23 va effettuato entro il 15 febbraio. I convocati, per un anno, avranno la possibilità di operare in sinergia con gli insegnanti di lingua italiana delle scuole europee con la finalità di offrire supporto agli studenti e, di conseguenza, contribuire alla conoscenza del nostro linguaggio e della nostra cultura. Scopriamo le disponibilità in campo internazionale e i requisiti di cui è necessario disporre.

Assistenti di lingua italiana all’estero 2022/23: le disponibilità in Europa

Per chi vuole lavorare in qualità di assistente di lingua italiana all’estero nel prossimo anno, il Ministero dell’Istruzione specifica le disponibilità indicative:

• FRANCIA: 161
• AUSTRIA: 36
• SPAGNA: 24
• GERMANIA: 20
• IRLANDA: 8
• REGNO UNITO:4
• BELGIO (lingua francese): 3

Requisiti di partecipazione

Il requisito primario per la partecipazione alle selezioni è il conseguimento, entro il 15 febbraio 2022, di un diploma di laurea specialistica/magistrale o titolo di laurea estera equipollente.

Questi gli altri requisiti:

Età minore di 30 anni;
Non aver già ricoperto l’incarico di assistente di lingua italiana all’estero per il Ministero dell’Istruzione;
Non avere lavorato o cooperato con amministrazioni pubbliche nel periodo che va dal settembre 2022 al maggio 2023 (periodo dell’incarico del presente avviso);
Non essere incorsi in condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
Idoneità fisica all’impiego;
Aver sostenuto i seguenti esami:
• almeno 2 (è possibile specificare nella domanda fino a 5 esami) nel corso di Laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica del Paese per il quale si presenta la domanda, appartenenti ai settori tecnico scientifici indicati nella Tabella 2;
• almeno 2 (è possibile specificare nella domanda fino a 5 esami) sostenuti nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica italiana, appartenenti ai settori tecnico-scientifici indicati nella Tabella 3.

Verranno ammesse, altresì, le lauree conseguite in territorio internazionale e non incluse nella lettera b.

Invio delle domande

La domanda di partecipazione per le selezioni deve essere prodotta per uno solo tra i Paesi Europei indicati sopra. L’indicazione di più Paesi ha come effetto l’esclusione dalla selezione.

Riguardo alle tempistiche, la domanda deve essere presentata entro le ore 23,59 del 15 febbraio 2022 attraverso l’applicazione disponibile alla voce “Vai all’Applicazione” presente in questa pagina: http://www.miur.gov.it/web/guest/assistenti-italiani-all-estero

L’avviso del Ministero dell’Istruzione

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Supplenze Gennaio 2022, come candidarsi per un incarico con la MAD

Read Next

Cruscotto degli scioperi nel pubblico impiego: cos’è e a cosa serve

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular