Il Piano Estate Scuola 2022 ha da farsi: la conferma dal Ministro Bianchi

Vinkmag ad

Il Piano Estate Scuola 2022 ci sarà. La conferma del nuovo svolgimento di attività didattiche e ricreative nel periodo estivo è arrivata direttamente dal Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi. Il progetto è stato lanciato per la prima volta l’anno scorso nell’ottica di recuperare apprendimenti e momenti di socialità che erano stati persi a causa dell’emergenza sanitaria, ma quest’anno verrà approntato con altre finalità. In particolare, il leit motiv di questa edizione sembra essere l’inclusione sociale. L’obiettivo è soprattutto quello di coinvolgere le fasce deboli, ma anche quello di perfezionare il processo di accoglienza degli studenti ucraini.

Piano Estate Scuola 2022: 300 milioni di Euro a disposizione

Il lancio del Piano Scuola Estate 2022 si basa anche su delle solide fondamenta finanziarie.

Il ministro Bianchi, infatti, ha detto che per il secondo anno dell’iniziativa “ci saranno circa 300 milioni di risorse a disposizione”.

Numeri importanti perché un conto è sicuramente avere tutta la volontà del mondo, ma a volte questa non è sufficiente se non adeguatamente supportata da dei sicuri appigli economici.

All’atto pratico la scuola aperta nell’Estate 2022 non proporrà certo compiti, interrogazioni ed esami, quanto semmai varie attività ricreative volte a incentivare la socialità tra i giovani.

Molto probabilmente ci saranno degli insegnamenti, dei momenti dei dedicati all’apprendimento, ma non mancheranno neanche giochi e appuntamenti mirati allo svago dei ragazzi.

Luca Parigi

Read Previous

Mobilità Docenti 2022, oggi 23 aprile comunicazione delle domande al SIDI

Read Next

Concorso Scuola Straordinario Bis, il bando a Maggio 2022

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: