Assegnazioni Provvisorie 2022, nessun vincolo: domande nei prossimi giorni

Vinkmag ad

Nessun vincolo per le Assegnazioni Provvisorie 2022. Le domande relative alla procedura potranno essere prodotte tra la fine di giugno e l’inizio di luglio. A essere interessato dalla mobilità sarà il personale scolastico assunto negli ultimi anni e coloro che verranno assunti a tempo indeterminato nelle prossime settimane. In definitiva sarà ancora valido il precedente contratto, che non prevedeva vincoli territoriali e temporali per i docenti e che faceva decadere l’obbligo di permanenza triennale nella sede di immissione in ruolo.

È ufficiale: Sì alle Assegnazioni Provvisorie 2022

Il sì alle Assegnazioni Provvisorie 2022 nasce dalla richiesta congiunta dei sindacati di settore di riprendere la trattativa sul CCNI 2022-25.

In tema di utilizzazioni e mobilità, le sigle sindacali scolastiche sono state convocate dal Ministero dell’Istruzione per porre la firma sull’accordo che proroga di un anno il contratto del triennio precedente.

La stessa intesa prevede la possibilità di presentare un’istanza di assegnazione provvisoria da parte di coloro che hanno bisogno di ricongiungersi con la famiglia.

“Questa possibilità – dice Ivana Barbacci, segretaria generale del sindacato Cisl Scuola – è riconosciuta anche ai docenti assunti quest’anno o lo scorso anno, che potranno presentare domanda alle condizioni previste dal contratto integrativo”.

La sigla UIL Scuola spera che “l’apertura sia possibile anche per i docenti assunti dalle GPS con contratto a tempo determinato finalizzato al ruolo”.

Luca Parigi

Read Previous

Stipendi Scuola Giugno 2022 su Noipa

Read Next

Maturità 2022, sì agli accompagnatori ma a debita distanza

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: