Mobility Manager, l’esperto di mobilità sostenibile e congeniale per le scuole

Vinkmag ad

Il Mobility Manager viene introdotto dal DL Infrastrutture e consisterà di un docente esperto di mobilità sostenibile e congeniale per le scuole. Questa figura concerterà con il manager d’area le migliori soluzioni di mobilità urbana per le entrate e le uscite scolastiche di un dato territorio, ben considerata la presenza di studenti disabili. Gli altri punti fissati dal testo in approvazione in Parlamento riguardano la qualità dei trasporti, la sostenibilità ecologica dei trasporti aerei, via mare e via terra, l’efficientamento generale del sistema portuale e la messa a punto degli impianti idrici.

I ruoli del Mobility Manager

Il Mobility Manager sarà dunque un insegnante di riferimento che espleterà le sue funzioni senza decremento di orario e senza diarie aggiuntive.

La definizione di questa figura è orientata a promuovere nelle scuole la mobilità sostenibile in osservanza degli obiettivi contenuti dall’art. 5, comma 6, della legge 28 dicembre 2015, n. 221.

Tali obiettivi sono i seguenti:

  • Riduzione dei livelli di inquinamento atmosferico ed acustico;
  • Decremento dei consumi energetici;
  • Maggiore sicurezza dei trasporti e della circolazione su strada;
  • Limitazione dell’uso dell’automobile privata e contenimento del traffico.

Il Mobility Manager scelto dall’istituzione scolastica, tramite una piattaforma offerta del Ministero, potrà visionare i servizi pubblici di competenza nella propria area; ottimizzare e consigliare i percorsi casa-scuola-casa, elaborare nuove soluzioni di mobilità.

Luca Parigi

Read Previous

Domande Call Veloce 2022 dal 4 all’8 agosto su Istanze Online

Read Next

Assunzioni Dsga e Ata 24 mesi: domande online dall’8 agosto 2022

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: