Chiamate da MAD dopo esaurimento delle graduatorie di istituto

Vinkmag ad

Le chiamate da MAD avvengono dopo l’esaurimento delle graduatorie di istituto di un istituto scolastico e delle GI delle scuole viciniori della provincia. In tema di assegnazione di incarichi di supplenze di breve durata, tale iter è definito anche dalla circolare sulle supplenze rilasciata dal Ministero dell’Istruzione e dall’OM n. 112/2022. L’invio di una messa a disposizione è semplice, veloce, economico e grazie a portali dedicati quali Madscuola.it può concretizzarsi con successo nel giro di poche ore.

Gli aventi diritto a inviare una MAD

L’invio di una MAD può essere effettuato da aspiranti docenti che tramite questa autocandidatura notificano alle scuole la propria disponibilità ad accettare incarichi di supplenza.

L’OM n. 112/2022 ha sancito che possono inviare le istanze MAD gli aspiranti insegnanti non inseriti in alcuna graduatoria della stessa o di altra provincia.

Non è comunque escluso che nei prossimi mesi, come successo in passato, la possibilità venga estesa anche agli iscritti nelle graduatorie per ovviare a delle quasi scontate mancanze negli organici.

Già da ora, quindi, anche gli iscritti nelle graduatorie avrebbero l’eventuale possibilità di inviare una MAD anche perché in merito non sono previste sanzioni di nessuna sorta.

Per altre informazioni sull’invio di una messa a disposizione è possibile contattare gli esperti di Mad Scuola attraverso i seguenti riferimenti:

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Rientro a scuola 2022 senza mascherine per Docenti e ATA

Read Next

Docente Esperto dal 2032: quanto guadagnerà e come diventarlo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: