Scuola, PNRR, ITS: le nuove dichiarazioni del ministro Bianchi

Vinkmag ad

Su Scuola, PNRR e ITS torna a parlare il ministro Patrizio Bianchi con una serie di dichiarazioni rilasciate a Il Sole 24 Ore. Il numero uno di Viale Trastevere si è espresso sulle risorse a disposizione del sistema scolastico, sugli Istituti Tecnici Superiori, sulla riforma dell’orientamento e su altri temi di stretta e prossima attualità riguardanti la sfera del pianeta didattico.

Il ministro Bianchi su PNRR, ITS e orientamento

Su riforme e sui fondi a disposizione il titolare del dicastero scolastico dice: “Entro il 2022 il nostro Piano prevede l’approvazione di sei riforme. Tre sono state realizzate, l’ultima delle quali riguarda il sistema ITS. Siamo al lavoro sui 19 decreti attuativi previsti dalla legge ed entro agosto pubblicheremo il bando per l’assegnazione dei primi 500 milioni per il potenziamento dei laboratori”.

Il professore annuncia che il predetto piano “verrà sostenuto dalla riforma degli istituti tecnici e professionali, che contiamo di definire entro settembre avviando anche il confronto con la Commissione europea. Vogliamo restituire dignità ai mestieri della produzione lavorando sulle competenze e sui curricula“.

Su orientamento e abbandono didattico il ministro si è poi espresso con queste parole: “Realizzeremo dei criteri guida che sono l’accompagnamento personalizzato fin dalla scuola primaria e azioni-ponte nei diversi passaggi per connettere senza traumi momenti educativi che richiedono differenti modalità di approccio, contrastando il rischio della dispersione“

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Docente Esperto dal 2032: quanto guadagnerà e come diventarlo

Read Next

Bonus 200 Euro a precari scuola e supplenti Covid: modalità per ottenerlo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: