Reclutamento Docenti, il 12 aprile confronto tra il ministro Bianchi e i Sindacati

Vinkmag ad

Sul tema del Reclutamento Docenti martedì 12 aprile, alle ore 16:30, avverrà un confronto tra il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, e i sindacati scuola. Al momento le sigle sindacali sono insoddisfatte delle tempistiche fissate per l’aggiornamento delle GPS. I rappresentanti, infatti, avevano chiesto una finestra temporale di 30 giorni per l’invio delle domande, ma per ora il Ministero pare intenzionato a far rimanere in essere la durata di 20 giorni. Un argomento dell’incontro di martedì prossimo sarà anche il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

PNRR e reclutamento docenti dal 2024

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza prevede che sarà approntato un rinnovo delle modalità di reclutamento docenti che potrebbe originare l’assunzione di 70.000 docenti entro il 2024.

L’iter prevede l’adozione della riforma in questo 2022 e tra due anni, ovvero nel 2024, l’immissione in ruolo di 70.000 insegnanti con il nuovo meccanismo. In questa sede ricordiamo che l’importo totale del PNRR Italia Domani è di 191,5 miliardi di Euro.

Al comparto Istruzione e Ricerca sono destinati 30,88 miliardi da impiegare per il potenziamento dell’offerta dei servizi didattici e formativi, dall’asilo alle università (19,44 mld) e per le attività denominate Dalla Ricerca all’Impresa (11,44 mld).

Un capitolo di spesa di 0,83 mld, per l’appunto, sarà investito nel miglioramento dei processi di reclutamento e di formazione degli insegnanti. Del come e del quando sarà materia di confronto tra Bianchi e sindacati nel pomeriggio di martedì 12 aprile.

Luca Parigi

Read Previous

Aggiornamento GPS 2022, i sindacati chiedono un mese per l’invio delle domande

Read Next

Bianchi, il Piano Scuola Estate 2022 punterà sulla Solidarietà Attiva

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: