Concorsi Scuola 2020, bandi nella Gazzetta Ufficiale entro fine aprile

Vinkmag ad

Riguardo alle ultime novità sui concorsi scuola 2020, nei giorni scorsi la ministra della Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, ha dato il nullaosta alla pubblicazione dei bandi per le prossime procedure concorsuali per la scuola secondaria di 1° e 2° grado. Adesso, al netto delle importanti problematiche sanitarie degli ultimi giorni, che tutti ormai conosciamo fin troppo bene, l’intenzione del Miur sarebbe quella di far pubblicare i bandi sulla Gazzetta Ufficiale entro la fine di aprile.

Concorsi Scuola 2020: forse i bandi in Gazzetta entro fine aprile

“La scuola può proiettare davvero il Paese nel futuro”: sulla base di queste parole il Ministro della Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, ha dato l’ok al lancio dei bandi dei prossimi concorsi scuola 2020.

I bandi sono due: uno per il concorso ordinario, che porterà all’assunzione di 25.000 docenti, e uno straordinario, che invece dovrebbe portare alla stabilizzazione di 24.000 precari con esperienza. Uno dei requisiti dello straordinario, infatti, è avere prestato almeno 36 mesi di servizio nelle scuole italiane.

A questo punto, la pubblicazione dei bandi di queste procedure concorsuali è attesa anche perché l’annuncio del loro svolgimento significherebbe che l’Italia è definitivamente uscita dall’emergenza sanitaria che sta contraddistinguendo queste ultime settimane.

Per i vincitori della prova concorsuale straordinaria nei mesi scorsi si parlava di assunzioni a partire dal settembre 2020, ma a questo punto appare piuttosto difficile che questa ipotesi possa trasformarsi in realtà. Le prove in questione, infatti, sono oggetto di rinvii fin dall’autunno scorso e se allora poteva apparire plausibile che i vincitori potessero salire in cattedra dopo vari mesi, adesso il tempo si è fatto decisamente più tiranno.

Fino ad alcune settimane fa sembrava pure che nel novero dei concorsi per la pubblica amministrazione 2020 ci sarebbe stato posto per un concorso per infanzia e primaria e una procedura concorsuale per insegnanti di religione, ma per queste prove si attendono nuovi aggiornamenti.

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Olimpiadi di Italiano 2019/2020, rinvio delle semifinali regionali del 5 marzo

Read Next

Decreto Milleproroghe approvato, ecco le novità per le scuole italiane

2 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular