Sciopero Scuola 30 Maggio 2022 indetto dai sindacati

Vinkmag ad

Sciopero Scuola 30 Maggio 2022 indetto dai sindacati. Le motivazioni principali dell’atto di protesta in questione sono il rinnovo del contratto e la riforma del reclutamento docenti. La decisione presa dalle sigle sindacali Cgil, Cisl Uil, Snals e Gilda è giunta alla fine dell’incontro che si è svolta al Ministero del Lavoro e che è stata trasmessa anche da Orizzonte Scuola Tv.

Sciopero Scuola 30 Maggio 2022: i commenti dei sindacati

Riguardo alla scelta di indire uno sciopero del sistema scolastico per la data di lunedì 30 maggio i rappresentanti delle sigle sindacali hanno detto: “La rigidità del Ministero rispetto alle questioni sollevate non ha lasciato margini, per questo abbiamo deciso di avviare un percorso di forte protesta, con diverse forme di mobilitazione, non escluso lo sciopero degli scrutini, e di informazione capillare del personale della scuola”. 

Sulla Riforma del Reclutamento Docenti le sigle hanno detto: “Nessuna risposta è giunta in merito alle richieste delle organizzazioni sindacali di modifica del DL 36 su formazione e reclutamento approvato nei giorni scorsi dal governo”.

“Su tre punti essenziali è mancata ogni forma di possibile mediazione: lo stralcio completo delle disposizioni di legge che incidono sulla libera contrattazione, l’individuazione di risorse finanziarie adeguate per procedere al rinnovo contrattuale, la stabilizzazione del personale precario che viene enormemente penalizzato dalle nuove regole”.

Lo Sciopero Scuola del 30 Maggio 2022 deve essere ancora inserito nel Cruscotto degli Scioperi nel Pubblico Impiego sul portale Web della Funzione Pubblica.

Luca Parigi

Read Previous

Assunzioni per 120mila docenti entro il 2024: la promessa del Ministro Bianchi

Read Next

Annullamento del numero chiuso per Medicina: a chiederlo il sottosegretario Costa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular