Mobilità ATA 2021/22: i movimenti saranno pubblicati venerdì 25 giugno

Vinkmag ad

Per i trasferimenti relativi alla Mobilità ATA 2021/2022 i movimenti saranno pubblicati nella data di venerdì 25 giugno. La data è slittata di due settimane in seguito all’accordo tra il Ministero dell’Istruzione e le sigle sindacali scolastiche relativo all’integrazione del CCNI 03/08/2020. Tale intesa riguarda la mobilità dei lavoratori degli appalti storici di pulizia assunti in qualità di collaboratori scolastici.

Disposizioni contrattuali e rimandi

A tale riguardo la disposizione contrattuale recita quanto segue: “Al fine di rispettare il contingente di organico di cui all’art. 58, comma 5 ss., del DL n. 69 del 2013 e di evitare che l’applicazione dell’art. 1, comma 964, della legge 30 dicembre 2020, n. 178 non consenta la corretta gestione delle situazioni di soprannumerarietà e di esubero in ambito provinciale, il personale destinatario della trasformazione del contratto da tempo parziale a tempo pieno di cui al citato articolo 1, comma 964, della legge n. 178 del 2020, in deroga all’articolo 1, comma 6, del CCNI 2020, è inserito nella graduatoria di istituto per l’individuazione dei perdenti posto.”

Le operazioni relative alla mobilità ATA 2021/2022 sono state oggetto di alcune dilazioni temporali.

In particolar modo, i tempi sono stati spostati dal 21 maggio al 7 giugno 2021 per la comunicazione al SIDI delle istanze di mobilità e dei posti disponibili e dall’11 al 25 giugno 2021 per la pubblicazione dei movimenti e quindi degli esiti.

A seguire il link ministeriale relativo alle modalità di presentazione delle domande di mobilità 2021/2022: https://www.miur.gov.it/mobilita-2021-2022

Vincenzo Schirripa

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Supplenti brevi e saltuari: stipendio esigibile martedì 29 giugno

Read Next

Educazione Finanziaria a scuola: c’è intesa tra il Ministero e la Banca d’Italia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular