Terremoto in provincia di Firenze, edifici danneggiati e scuole chiuse nel Mugello

Vinkmag ad

Nelle prime ore di lunedì 9 dicembre si sono verificate alcune scosse di terremoto in provincia di Firenze. L’epicentro dello sciame sismico è stato individuato nella zona del Mugello e più precisamente tra i centri di Barberino di Mugello e Scarperia e San Piero. La scossa più rilevante, caratterizzata da una magnitudo di 4.8, si è verificata alle ore 04:37 dopodiché, nel giro di pochi minuti, si sono verificate in rapida successione altre due scosse di 3.0 e di 3.2. L’esordio dello sciame sismico era invece avvenuto tra le ore 03:39 e le 3:42 con due scosse di magnitudo 3.2 e 3.4.

Sisma Mugello dicembre 2019

Scuole chiuse in Mugello per il terremoto di lunedì 9 dicembre

Il terremoto in provincia di Firenze verificatosi lunedì 9 dicembre è stato avvertito nettamente a Firenze, Prato, Empoli, Pistoia, Pisa, Siena, San Miniato e Montecatini, nelle numerose località del Valdarno Fiorentino e Aretino, ma anche fuori dai confini regionali toscani.

Lo sciame sismico, infatti, è stato percepito anche a Bologna, Perugia, Città del Castello e scorrendo le homepage dei social network si leggono notizie dell’avvertimento del sisma anche da parte di tante altre persone che abitano fuori dalla Toscana.

Per fortuna l’ondata sismica non ha causato danni a persone, ma alcuni istituti scolastici risultano essere leggermente danneggiati. Per il verificarsi dell’evento tellurico e per stimare eventuali criticità di edifici e strutture è stata decisa la chiusura delle scuole in molte località mugellane quali Borgo San Lorenzo, Barberino del Mugello, Dicomano, Firenzuola, Marradi, Palazzuolo sul Senio, Scarperia e San Piero, Vaglia e Vicchio.

La prefetta di Firenze Laura Lega dice: “Al momento non c’è ragione di dichiarare nessuna situazione di allarme e non sono stati rilevati danni a persone.” Dalle prime ore del mattino anche le linee ferroviarie, che erano state momentaneamente fermate, con conseguenti ritardi, sono tornate nuovamente in funzione.

Avatar

Luca Parigi

Read Previous

In un paesaggio di fiabe 2019/2020: concorso per scuole dell’infanzia e scuole elementari del Sud

Read Next

Immissioni in ruolo degli insegnanti: le possibili novità dal settembre 2020

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular