Prende la laurea a 80 anni, Andrea Cestonaro è dottore in Scienze Politiche

Vinkmag ad

Se una persona è animata da volontà, curiosità e voglia di fare l’anagrafe può essere un dettaglio. A dimostrare la bontà del precedente assunto è anche la bella storia di Andrea Cestonaro, un ex sindacalista di Vicenza che si è laureato in Scienze Politiche alla veneranda età di 80 anni. Il neo-dottore ha conseguito una votazione finale di 102/110 e durante il suo percorso accademico ha anche fatto registrare sul libretto tre 30 e un 30 e lode, tutti in materie riguardanti la Storia di cui è appassionato. La media degli altri esami si è attestata sui 27/30.

La sete di conoscenza non ha età

Il conseguimento accademico di Andrea Cestonaro è stato festeggiato con un ricevimento di laurea al quale hanno partecipato familiari, parenti, amici e tanti conoscenti, anche in considerazione del fatto che negli anni passati il neo-dottore ha ricoperto la carica di segretario della Cgil di Vicenza. La tesi di laurea è stata discussa insieme al professor Lorenzo Nechi.

Cestonaro ha colto l’occasione per ricapitolare la sua esperienza in ateneo; il festeggiato dice che i primi giorni gli studenti più giovani erano sorpresi di vedere una persona in là con gli anni vicino a loro tra i banchi, ma gradualmente il senso di meraviglia è evoluto in conoscenza, amicizia e confronto nello studio.

Anche con i professori Cestonaro dice di aver stabilito un ottimo rapporto: al riguardo l’ex sindacalista ha detto che i suoi docenti universitari erano bravi, competenti e appassionati. Amante di vicende storiche, Andrea Cestonaro ha intrapreso il percorso di laurea in Scienze politiche, indirizzo di Storia internazionale-governo delle amministrazioni.

La bontà della scelta universitaria effettuata è avallata anche di un libretto universitario sul quale sono riportati un 30 e lode in Storia Contemporanea e tre 30 in Filosofia Politica, in Storia internazionale e in Storia dell’organizzazione internazionale. Le materie legali, invece, sono risultate essere più ostiche al neo-dottore vicentino.

Luca Parigi

Read Previous

Sostegno, nota del Miur sulla formazione dei docenti con o senza specializzazione

Read Next

Scuole in regola, stanziamento di 98 milioni per l’edilizia scolastica

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular