Label Europeo delle Lingue, invio iniziative entro il 26 settembre 2022

Vinkmag ad

Il noto programma di interscambio culturale Erasmus+ assegna al multilinguismo un ruolo chiave nell’edificazione del progetto europeo e ne fa anche un simbolo primario della volontà della UE di mostrarsi uniti anche laddove confini e idiomi possono avere originato delle diversità. Fin dalla sua origine, la promozione dell’apprendimento delle lingue e delle differenze linguistiche è una delle finalità principali del Programma.

In questo contesto va a inserirsi il Label Europeo delle Lingue, con lo scopo di attribuire un riconoscimento comunitario, una sorta di marchio di qualità, ai progetti linguistici che abbiano offerto un input all’insegnamento e all’apprendimento delle lingue e che si siano distinti per la loro innovazione, per la portata europea e per la capacità di trasferibilità.

A tal fine può essere candidata ogni iniziativa, nell’ambito dell’insegnamento e apprendimento permanente delle lingue dell’Unione Europea e dei Paesi non UE aderenti al Programma Erasmus+ già realizzata, promossa da qualunque tipo di organizzazione, pubblica o privata, operante sul territorio nazionale nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, quali ad esempio le scuole.

Per il Label Europeo delle Lingue 2022 considerate degne di ammissione le iniziative presentate sull’apposito formulario entro e non oltre le ore 12.00 di lunedì 26 settembre 2022.

Leggi il bando completo

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Pensioni Scuola, cessazioni d’ufficio per i lavoratori 65enni: dal 26 settembre al 28 ottobre su SIDI

Read Next

Carta del Docente 2022: la piattaforma agibile tra qualche giorno

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: