Grande successo per il salone OrientaMenti a Genova 2019

Vinkmag ad

Dal 12 novembre, al Porto Antico, si sta svolgendo OrientaMenti a Genova 2019, storico salone incentrato sull’offerta formativa italiana. Nel primo giorno, la 24esima edizione della rassegna ha registrato oltre 27.000 presenze e tutto lascia pronosticare che fino al 14 novembre gli spazi dell’evento saranno presi letteralmente d’assalto. Il Il Miur partecipa all’iniziativa con venti stand occupati dalle scuole italiane più all’avanguardia e con meeting, convegni, laboratori e incontri promossi in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria.

L’edizione 2019 di OrientaMenti a Genova

Lo slogan ufficiale OrientaMenti 2019 a Genova è “Saper fare: Scuola, Lavoro, Società”. Da molti anni, ormai da quasi un quarto di secolo, quest’evento ligure rappresenta un eccellente punto d’incontro tra l’offerta formativa italiana e ragazzi in cerca di un percorso di studio ideale.

A tale proposito, in questo momento storico, i comparti che destano più curiosità e maggiore entusiasmo sono sicuramente quelli correlati al sapere tecnico, tecnologico e professionale.

Per quanto concerne l’afflusso alla manifestazione l’assessore regionale alla Formazione, Ilaria Cavo, ha spiegato che “il trend è in ascesa rispetto ai numeri già da primato dello scorso anno. Per il primo giorno sono state contate oltre 2mila presenze in più rispetto alla prima giornata del 2018, a cui devono essere aggiunti i 2400 partecipanti della prima giornata del Career Day”.

Nella giornata centrale dell’evento, ovvero mercoledì 13 novembre, è in programma un convegno a Palazzo San Giorgio in cui verranno presentati i risultati del sondaggio per le imprese liguri sui fabbisogni occupazionali dei prossimi anni nella regione Liguria.

Passando al riconoscimento dei crediti, il Salone OrientaMenti 2019 a Genova è organizzato da alcune tra le principali istituzioni di Genova (Comune, Università, Camera di Commercio, Camera di Commercio, Città Metropolitana) in sinergia con Miur, Regione Liguria, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Guardia Costiera, Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Unioncamere, comuni di Albenga, La Spezia, Sanremo, Chiavari, Savona, Imperia e Ventimiglia, Festival della Scienza, Accademia Italiana della Marina Mercantile, GNV S.p.A..

Per conoscere tutte le iniziative in programma accedi al sito dell’evento.

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Asili Nido gratis dal 1° gennaio 2020: ad affermarlo è il Ministro dell’Economia

Read Next

I sindacati chiedono la revisione del Decreto Scuola: ecco i possibili emendamenti

One Comment

  • […] Quando fare le domande di iscrizione a scuola per l’anno scolastico 2020/21? Il tempo per inoltrare le domande va dal 7 al 31 gennaio 2020. A tale proposito, in data 13 novembre, è stata inviata a tutti gli istituti scolastici la circolare informativa per le famiglie. Il testo è anche pubblicato sul sito del Miur e può essere scaricato dal link in calce. Per coadiuvare i genitori nella scelta è anche disponibile una App che illustra in modo molto intuitivo le informazioni riguardanti i vari istituti. Sempre in tema di offerta formativa, in questi giorni si sta svolgendo OrientaMenti a Genova. […]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular