Abbandono Scolastico: accordo fra WeWorld e Ministero dell’Istruzione per contrastare il fenomeno

Vinkmag ad

È stato siglato un accordo fra WeWorld e Ministero dell’Istruzione per contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico. La firma del protocollo d’intesa è stata commentata dal presidente dell’organizzazione, Marco Chiesara, con questi termini: “Il 2020 è stato un anno molto difficile per la scuola e gli studenti. Per questo, oggi, è ancora più importante progettare interventi strategici e duraturi che possano combattere in modo efficace la dispersione scolastica. In verità l’intesa tra WeWorld risaliva già al passato triennio ed ora è stata rinnovata per proseguire un’importante sinergia nazionale a favore della Scuola. Gli obiettivi della collaborazione sono soprattutto due: cercare di diminuire la percentuale di giovani che lasciano gli studi e e favorire un sistema educativo più inclusivo.

I dati dell’abbandono scolastico in Italia

In Italia l’abbandono scolastico raggiunge la ragione percentuale del 13,5%, con alcune realtà regioniali che superano anche il 20%. Al momento questa percentuale supera abbondantemente la soglia fissata dall’Unione Europea al 10%.

Purtroppo, se da un lato la didattica a distanza ha permesso di proseguire le attività didattiche anche in tempo di Covid, dall’altro lato ha acuito le disuguaglianze esistenti. Durante il primo lockdown, ad esempio, molti studenti italiani non disponevano di pc, tablet e di connessioni adeguate per seguire correttamente le lezioni online.

Con il suo costante operato WeWorld si impegna a limare la povertà̀ educativa, a contrastare la dispersione scolastica e a favorire attività di educazione alla cittadinanza globale, soprattutto in tema di cambiamenti ambientali e di sviluppo di metodologie didattiche alternative.

Il presidente Marco Chiesara aggiunge che “​Grazie a questa sinergia ci auspichiamo di poter continuare il lavoro già intrapreso negli anni passati. Per la nostra organizzazione rappresenta un impegno fondamentale al fianco di uno degli attori chiave nella lotta contro la povertà educativa e l’abbandono scolastico, da sempre uno dei nostri obiettivi primari”.

Vincenzo Schirripa

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Graduatorie Terza Fascia ATA: iscrizioni possibili anche per docenti delle GPS

Read Next

Cabina di Regia ISS, da lunedì 1 febbraio cinque regioni in Zona Arancione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular