Sciopero dal 15 al 20 ottobre indetto dalla F.I.S.I.

Vinkmag ad

Attraverso la nota DFP-65695-P05/10/2021 la Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento Funzione Pubblica – ha comunicato che il sindacato F.I.S.I. _ Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali – ha indetto “lo sciopero generale di tutti i settori pubblici e privati ad oltranza dalle ore 00,00 del 15 ottobre 2021 alle ore 00,00 del 20 ottobre 2021″. Come sempre, le amministrazioni “sono tenute a rendere pubblico tempestivamente il numero dei lavoratori che hanno partecipato allo sciopero, la durata dello stesso e la misura delle trattenute effettuate per la relativa partecipazione”.

Scioperto F.I.S.I. contro il Green Pass

Oltre che proclamare uno sciopero generale di tutti i settori pubblici e privati dal 15 al 20 ottobre la Segreteria Generale della FISI ha deciso di istruire un processo di protesta che durerà fino alla data del 31 dicembre 2021, termine ultimo entro il quale i lavoratori saranno tenuti a dover presentare il Green Pass.

La sigla sindacale comunica che “In difesa dei diritti costituzionali senza se e senza ma, il Governo Italiano si sta assumendo delle responsabilità enormi con scelte scellerate che potrebbero portare ad un’insurrezione: 15 milioni di italiani non accettano le imposizioni ed il numero sta sempre di più aumentando, le piazze sono sempre più piene ed il dissenso sta travolgendo un Governo con mire autoritarie oltre ogni buon senso”.

A tale proposito riportiamo anche il permalink di un importante post pubblicato sulla pagina Facebook dell’associazione: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=843157682993083&id=331903644118492

Luca Parigi

Read Previous

Visita fiscale: orari di reperibilità per i lavoratori della Scuola

Read Next

Settimana Nazionale della RiGenerazione 2021: 3/5 novembre

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular