Green Pass: da oggi 15 ottobre obbligo di presentazione per tutti i lavoratori

Vinkmag ad

Da oggi, venerdì 15 ottobre, scatta l’obbligo di presentazione del Green Pass per tutti i lavoratori del settore pubblico e privato. Come tutti ormai sappiamo, il certificato verde è un modulo che attesta di essersi sottoposti a vaccinazione anti-Covid, di risultare negativi al test specifico o di essere guariti. Il certificato in questione contiene una griglia QR univoca che permette di verificarne la validità. Chi dispone dell’app IO lo riceve in automatico, ma è possibile richiederlo anche presso una Farmacia.

Quando viene rilasciato il Green Pass

In particolar modo, il Green Pass viene rilasciato dopo:

  • la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;
  • il ciclo vaccinale (in questo caso sostituisce il precedente);
  • essere risultati negativi a un tampone molecolare nelle 72 ore precedenti
  • essere risultati negativi a un test antigenico rapido nelle 48 ore precedenti;
  • essere guariti dal Covid nei 6 mesi precedenti.

Per quanto concerne la validità, per la prima somministrazione vaccinale il certificato è valido dal 15° giorno dall’inoculazione fino alla dose successiva.

A ciclo vaccinale completo la certificazione il Green Pass è valido per 270 giorni (circa nove mesi) dall’ultima somministrazione. Con il tampone molecolare è valido 72 ore, mentre con il test antigenico negativo lo è per 48 ore.

Come da argomento di questo articolo, dal 15 ottobre il Green Pass sarà obbligatorio per tutti i lavoratori, ma antecedentemente e successivamente a tale data è anche richiesto per accedere a:

  • Rsa
  • Cinema
  • Piscine
  • Palestre
  • Musei
  • Ristoranti al chiuso
  • Sagre
  • Fiere
  • Feste
  • Eventi pubblici
  • Feste
  • Spa
  • Meeting
  • Luna Park
  • Parchi divertimento
  • Siti culturali
  • Sale scommesse
  • Concorsi pubblici

Le FAQ sul portale del Governo indicano invece che non c’è obbligo di presentazione del Green pass per partecipare a mercatini mensili, ricorrenti e settimanali.

Serve inoltre anche per usare i seguenti mezzi di trasporto: aerei, navi e traghetti di itinerario interregionale, treni Inter City e Alta Velocità, oltre che autobus che percorrono più di due regioni.

Per la Scuola l’obbligo di presentazione del certificato verde è già in vigore da settembre.

Luca Parigi

Read Previous

Settimana Nazionale della RiGenerazione 2021: 3/5 novembre

Read Next

Concorso STEM 2021: Ufficio Scolastico Regionale certifica abilitazione all’insegnamento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular