Bonus per genitori soli con figlio disabile: requisiti e come richiederlo

Vinkmag ad

C’è il bonus per i genitori soli con figlio disabile. Lo scorso 14 ottobre, infatti, è stata riconosciuta l’elargizione di questo assegno mensile fino a 500 per padri e madri che hanno a carico della prole con disabilità. L’emolumento quindi spetta tanto alle madri quanto ai padri che si devono occupare del sostentamento di figli disabili minorenni o maggiorenni. Vediamo quali sono i requisiti per ottenerlo e come richiederlo.

Cos’è il Bonus per genitori soli con figlio disabile

Il Bonus per genitori soli con figlio disabile è un contributo che ogni mese viene elargito come segue:

  • Fino a 500 Euro per 3 figli disabili
  • Fino a 300 Euro per 2 figli disabili
  • Fino a 150 Euro per 1 figlio disabile

L’importo quindi è proporzionato al numero di figli disabili a carico e il buono è riconosciuto soltanto ai genitori soli che sono in stato di disoccupazione o di monoreddito.

Scendendo più nei dettagli, questo aiuto economico spetta a genitori disoccupati, ovvero privi di reddito, con redditi da no tax area (8.145 euro annui per i dipendenti, 4.800 euro annui per gli autonomi), oppure monoreddito, vale a dire genitori che possono contare solo sul proprio stipendio

Tra gli altri requisiti figurano la residenza in Italia e un ISEE non maggiore di 3.000 Euro.

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Corso di Perfezionamento Annuale Docenti 1 punto per BES ECP02

Read Next

Nuovi Concorsi Scuola 2021 2022: quali sono e quando ci saranno

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular