Sottosegretario Floridia, i contagi in classe sono rari: positivi meno dell’1%

Vinkmag ad

Ospite della trasmissione ‘Timeline’, su Sky TG24, il sottosegretario all’Istruzione Barbara Floridia ha snocciolato tutti i numeri sulle infezioni da Covid nelle scuole. “Su un campione del 79.7% di studenti e studentesse abbiamo percentuali di questo tipo: in quarantena c’è solo il 2% degli studenti, l’1,4% dei docenti e lo 0,70% del personale non docente. I casi di positività sono sotto la ragione percentuale dell’1%, in particolare per gli studenti parliamo dello 0,41%. Sono percentuali, quindi, un po’ approssimative ma affidabili, perché quello preso in esame è un campione di quasi l’80%”.

L’alto numero di somministrazioni vaccinali

Dopo aver confermato che non ci sarà nessun anticipo delle vacanze di Natale, come aveva detto nelle ultime ore il ministro Bianchi, la sottosegretaria Floridia ha aggiunto che “la scuola e la comunità scolastica tutta ha dimostrato non solo abnegazione e grande spirito di servizio, ma anche un alto comportamento etico, perché abbiamo avuto, sin da subito, un livello di vaccinazione molto elevato“.

“Quindi – ha proseguito la politica – l’obbligo vaccinale non tocca minimamente la scuola nella misura in cui non crea problemi, avendo già raggiunto una percentuale altissima di somministrazioni vaccinali tra i lavoratori.

“È molto alta anche la percentuale di ragazzi vaccinati nel range di età compreso tra 12 e 19 anni: ad oggi il 3/4 di essi ha ricevuto la prima dose e questo dato ovviamente è confortante”.

Che dire? I numeri sono certamente incoraggianti e fanno almeno emergere un quadro di relativa sicurezza per quanto concerne la vita quotidiana dei docenti e degli alunni all’interno degli edifici scolastici italiani.

Luca Parigi

Read Previous

Assunzioni docenti di sostegno da prima fascia Gps: possibilità dalla Legge di Bilancio

Read Next

Sciopero Scuola Mercoledì 22 Dicembre 2021 CSLE CONALPE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: