Call Veloce 2022: domande dal 3 al 7 agosto

Vinkmag ad

Allo stato attuale delle cose i docenti che vogliono fruire della possibilità di essere immessi in ruolo con la modalità della Call Veloce 2022 possono presentare le loro domande nel lasso di tempo compreso dal 3 al 7 agosto. In verità le procedure ordinarie per le nomine sono iniziate da poco tempo e quindi tale intervallo potrebbe essere posticipato nei prossimi giorni. Nel caso il Ministero dell’Istruzione provvederà a darne notizia a stretto giro. La presentazione delle istanze per la chiamata rapida è facoltativa e non obbligatoria anche perché questo iter di assunzione prevede la nomina in una regione o in una provincia diversa da quella in cui si è iscritti nelle graduatorie GaE e GM. Questo quindi, in alcuni casi, potrebbe determinare anche un trasferimento.

Gli aventi diritto a presentare domanda per la Call Veloce 2022

L’istanza di partecipazione alla Call Veloce 2022 può essere avanzata dai docenti inseriti nelle graduatorie che non hanno ricevuto proposte di assunzione a tempo indeterminato per l’anno scolastico 2022/23.

La domanda, invece, non può essere presentata dagli insegnanti già immessi in ruolo e da chi ha ricevuto proposte di assunzione (indipendentemente che l’abbia accettata o no).

Per un avvio regolare del prossimo a.s. e per dare modo ai docenti convocati di organizzarsi al meglio per pianificare gli spostamenti o i possibili trasferimenti le operazioni relative alle convocazioni da Call Veloce dovranno terminare entro il 10 agosto.

Una volta terminate le operazioni relative alla chiamata rapida sarà la volta delle assunzioni straordinarie da GPS sostegno prima fascia e delle assegnazioni delle supplenze al 30 giugno e al 31 agosto.

Nota del 21 luglio 2022 del Ministero dell’Istruzione

Il testo di riferimento per la disciplina delle immissioni in ruolo di docenti che avverranno tra la fine di luglio e la prima decade di agosto 2022 é la Nota del 21/07 del MI.

Il documento in questione recita: “Si segnala l’esigenza che le SS.LL. provvedano a completare tutte le ordinarie operazioni di immissioni in ruolo entro il giorno 2 agosto, avvalendosi della procedura automatizzata allo scopo predisposta, al fine di consentire l’apertura delle funzioni per la presentazione delle istanze di partecipazione alla procedura di cui all’articolo 1, commi 17 bis e ss., del decreto legge 29 ottobre 2019, n. 126, convertito con modificazioni dalla legge 20 dicembre 2019, n. 159, dal 3 al 7 di agosto.”

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Piano Scuola Estate 2022, il progetto non è decollato

Read Next

Ritorno a Scuola 2022, Bassetti: “Stop alle mascherine”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: