Diplomifici, firma del patto d’intesa tra Ministero dell’Istruzione e Guardia di Finanza

Vinkmag ad

Per la lotta ai diplomifici è arrivata la firma del patto d’intesa tra Ministero dell’Istruzione e del Merito e Guardia di Finanza. Il nero su bianco è stato apposto dal ministro del MIM, Giuseppe Valditara, e il Comandante Generale della GDF, Andrea De Gennaro. La sinergia nasce nel contesto del Piano straordinario di verifica della permanenza dei requisiti per il riconoscimento della parità scolastica negli istituti autorizzati ad attivare corsi di Scuola Secondaria di II grado, avviato dal dicastero scolastico.

Ministero dell’Istruzione e Guardia di Finanza insieme contro i diplomifici

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, in poche parole i cosiddetti diplomifici sono delle realtà didattiche nelle quali è stato dimostrato che vengono rilasciati diplomi con troppa facilità.

La nuova intesa incarna il rafforzamento di una collaborazione già esistente tra il Ministero dell’Istruzione e del Merito e la Guardia di finanza che da ormai vari anni operano sinergicamente in un progetto finalizzato a promuovere la legalità economica, con percorsi formativi nelle istituzioni scolastiche.

Dopo la firma il Ministro Giuseppe Valditara ha commentato: “Oggi compiamo un ulteriore passo nel contrasto ai diplomifici, ovvero a scuole che non svolgono vera attività formativa, violano la legge e danneggiano gli studenti.”

“Danneggiano altresì il buon nome delle scuole paritarie che sono nella grande maggioranza istituzioni serie. Il Piano straordinario che abbiamo attivato per vigilare sul rispetto dei requisiti richiesti per la parità scolastica viene reso ancor più efficace da questa collaborazione con la Guardia di finanza, che colgo l’occasione per ringraziare.”

“Allo stesso tempo, prosegue la nostra azione legislativa per eliminare le storture che hanno permesso la nascita del fenomeno dei “diplomifici” e per affermare la cultura della legalità nell’istruzione”.

Seguici su Google News

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Scuola Primaria, tornano i giudizi da insufficiente a ottimo

Read Next

Aggiornamento ATA Terza Fascia, dichiarazioni della senatrice Ella Bucalo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: