Gli auguri di Buon 2020 dal nuovo Ministro della Scuola Lucia Azzolina

Vinkmag ad

Attraverso la propria pagina su Facebook il nuovo Ministro della Scuola Lucia Azzolina ha inviato gli auguri di Buon 2020 a tutti. La Azzolina, che ha preso il posto di Lorenzo Fioramonti, ha colto l’occasione per confermare il proprio impegno affinché il nuovo anno possa essere il più possibile sereno e proficuo per tutti coloro che operano all’interno degli istituti scolastici, dagli insegnanti agli studenti, passando per il personale Ata, i dirigenti scolastici e le famiglie.

Auguri Buon Anno Azzolina

Il messaggio di Buon Anno del Ministro della Scuola Lucia Azzolina

Riportiamo qui sotto il senso del messaggio di Buon Anno del nuovo Ministro della Scuola Lucia Azzolina. Il testo è stato leggermente modificato nella forma, ma non nella sostanza, per non creare contenuti duplicati.

“Buon 2020 a tutti e soprattutto felice anno nuovo alla scuola italiana! A chi la ama e a chi la frequenta tutti i giorni.

Il mio buono proposito è quello di mettermi subito al lavoro, insieme ai miei validi collaboratori, affinché il 2020 possa passare alla storia come un anno positivo, sereno e di crescita per tutti gli “attori” della Scuola: studenti, docenti, dirigenti, Ata e le famiglie. Voglio contribuire con le migliori competenze, come ho provato a fare già nel ruolo di Sottosegretario.

Non è possibile lavorare solo sulle urgenze, ma è necessario avere una visione più ampia della scuola. Come vogliamo che diventi nei prossimi anni? Cosa deve rappresentare questa istituzione? Che funzione deve avere? Il mio desiderio è che l’intero Paese torni a percepire la Scuola come l’Istituzione più importante, quel luogo nel quale vengono formati i cittadini, quel posto magico in cui si diventa uomini e donne.”

Il sogno della Azzolina, in fondo, potrebbe anche realizzarsi al più presto dal momento che la Scuola è già al 4° posto tra le istituzioni più apprezzate dagli italiani.

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Bloccato lo sciopero scuola dell’8 gennaio

Read Next

Lorenzo Fioramonti, l’ex ministro del Miur ora pensa in verde

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular