Bloccato lo sciopero scuola dell’8 gennaio

Vinkmag ad

La Commissione di garanzia ha bloccato lo sciopero scuola dell’8 gennaio. L’agitazione era stata proclamata una sigla sindacale scolastica minore che l’organismo bloccante ha ritenuto essere “estranea all’esercizio legittimo del diritto di sciopero”. La decisione segna un precedente importante perché l’anno scorso la scuola è stata interrotta da una dozzina di proteste che talvolta non avevano ragione di essere e che hanno fatto saltare centinaia e centinaia di ore di lezioni.

Niente sciopero: mercoledì 8 gennaio tutti a scuola

Mercoledì 8 gennaio non ci sarà nessun sciopero della scuola. La Commissione di Garanzia, infatti, ha posto il veto allo svolgimento della protesta che avrebbe compromesso la ripresa delle lezioni dopo le consuete vacanze natalizie.

In particolare, la Commissione ha stoppato l’iniziativa del sindacato SAESE che ha ancora pochi iscritti e, conseguentemente, manca di titoli, di crediti, di numeri e di persone per poter esercitare legittimamente il diritto di sciopero garantito dalla Costituzione all’articolo 40.

Forse questa decisione segnerà una svolta importante nella regolamentazione degli scioperi scolastici. Un’indagine di Tuttoscuola ha fatto emergere che l’anno scorso il pianeta Scuola è stato interessato da ben 12 scioperi, molti dei quali potevano essere evitati o seriamente ridiscussi anche in considerazione delle bassissime percentuali di adesione (0,50-1,62%).

A tale proposito c’è anche da dire che a volte alcuni genitori scelgono di non far andare a scuola i figli, salvo poi venire a conoscenza che i docenti non avevano scioperano e che quindi erano garantite tutte le lezioni in programma.

Luca Parigi

Read Previous

Proroga al 10 gennaio per le domande di cessazione dal servizio scolastico

Read Next

Gli auguri di Buon 2020 dal nuovo Ministro della Scuola Lucia Azzolina

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular