Bergamo, un docente su dieci positivo al test sierologico

Vinkmag ad

I primi risultati dei test sierologici effettuati sul personale scolastico della provincia di Bergamo rivelano che circa il 12% di coloro che si sono sottoposti allo screening è risultato essere positivo al Covid. Ora docenti e ATA che rientrano nello spettro di positività dovranno attendere in isolamento l’esito del tampone: se quest’ultimo risulterà positivo significa che l’infezione è tuttora in corso, mentre se è negativo significa che si riferisce a un contagio dei mesi passati. I test su insegnanti e bidelli, che ricordiamo essere su base volontaria, proseguiranno in tutta italia fino al 5 settembre.

Possibile prolungamento dello screening fino al 12 settembre

Come in tutta Italia, anche nella regione Lombardia la campagna di screening iniziata lunedì 24 agosto e mirata all’individuazione di contagi da Covid terminerà sabato 5 settembre.

Tuttavia, nel caso in cui le adesioni dovessero essere molte è possibile un prolungamento della durata di svolgimento dei test fino a sabato 12 settembre, ovvero appena due giorni prima dell’apertura ufficiale dell’anno scolastico 2020/21.

Riguardo alle forniture, sono circa 2 milioni i test pungidito approntati per docenti e personale Ata su tutto il territorio italiano. Ovviamente questa è una delle tante misure che sono state adottate al fine di massimizzare la sicurezza per il rientro in classe previsto per la giornata di lunedì 14 settembre.

In verità una prima riapertura delle scuole italiane ci sarà il 1° settembre con i recuperi degli apprendimenti.

I test sierologici volontari della campagna estiva a Bergamo

Nel corso di questa stagione estiva quasi 22.000 cittadini di Bergamo hanno aderito all’iniziativa organizzata dal Comune di Bergamo e si sono sottoposti, su base volontaria, a una campagna di screening.

Dai risultati è emerso che 4.657 soggetti, ovvero il 21%, è risultato essere positivo al test. Di questo 21%, però, soltanto il 2,4% è risultato poi essere positivo anche al tampone: in pratica 114 persone su 4.657.

Vincenzo Schirripa

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Assunzione di 1000 assistenti tecnici fino al 31 dicembre 2020

Read Next

Carta del Docente, il bonus avanzato potrà essere speso l’anno prossimo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular