Supplenze ATA 2020/21: via alle chiamate nelle scuole

Vinkmag ad

Sono iniziate le chiamate per le Supplenze ATA 2020/21. Vari plessi scolastici, infatti, stanno effettuando le pubblicazioni degli avvisi per le convocazioni del personale amministrativo, tecnico e ausiliario per incarichi di supplenza relativi all’anno scolastico che inizierà ufficialmente lunedì 14 settembre. Al riguardo c’è anche da specificare che le graduatorie di terza fascia saranno rinnovate l’anno prossimo.

Modalità di convocazione per le Supplenze ATA 2020/21

Le convocazioni per le supplenze ATA del nuovo anno scolastico sono effettuate da prima e seconda fascia. Quando le precedenti graduatorie sono esaurite, allora, entra in gioco la lista di terza fascia di circolo e di istituto che ha validità triennale e che viene utilizzata per assegnare gli incarichi temporanei.

Fino al nuovo aggiornamento, previsto per il prossimo anno, non è possibile effettuare l’inserimento di nuovi titoli o cambiare la provincia. In virtù di ciò le graduatorie di terza fascia sono quelle approntate nel 2018/19, che sono servite anche nell’anno 2019/2020 e che sono regolamentate dal Dm 640 30/08/2017.

In quali casi vengono attribuite le supplenze ATA

Le supplenze per il personale personale amministrativo, tecnico e ausiliario sono disciplinate dal Dm 430 del 13/12/2000.

L’art. 1, comma 1, del predetto decreto sancisce che: “Nei casi in cui non sia stato possibile assegnare sulle disponibilità di posti di personale ATA, personale soprannumerario in utilizzazione o, a qualsiasi titolo, personale con contratto a tempo indeterminato, si dispone con:

  • supplenze di un anno, per la copertura dei posti vacanti, disponibili entro la data del 31/12;
  • supplenze temporanee fino alla fine delle attività didattiche, per la copertura di posti non vacanti, di fatto disponibili entro la data del 31/12 e fino alla fine dell’anno scolastico;
  • supplenze temporanee per ogni altra evenienza differente dai casi sopra descritti.

Per consultare le liste delle supplenze consultare i siti degli uffici territoriali scolastici.

Vincenzo Schirripa

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Classifica Censis delle Università Italiane 2020-21

Read Next

Studente positivo a Roma: 60 persone in isolamento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular