Bonus Docenti disponibile da metà settembre

Vinkmag ad

Bonus Docenti e inizio dell’anno scolastico vanno di pari passo: da metà settembre, infatti, tornerà disponibile la somma di 500 Euro per alcune categorie di insegnanti e prenderanno il via le lezioni in tutte le regioni italiane eccetto 7 (Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Campania, Abruzzo, Puglia, Calabria, Basilicata). La rinnovata disponibilità dello speciale emolumento per i docenti è stata annunciata dallo stesso Ministero dell’Istruzione sul portale della Carta del Docente. Da metà settembre, quindi, i docenti troveranno sul loro portafoglio online il bonus 2020/2021 e anche la rimanenza non spesa relativa al passato anno scolastico.

Bonus Docenti: cos’è e chi ne ha diritto

Il Bonus Docenti consiste di un portafoglio digitale sul quale ogni anno il Ministero dell’Istruzione eroga la somma di 500 Euro.

Tale somma può essere utilizzata dagli insegnanti per effettuare acquisti di libri, materiale scolastico o servizi correlati all’aggiornamento professionale. In un certo senso questa erogazione va a supplire le attività di formazione che dovrebbero essere garantite dalle scuole.

Per fare alcuni esempi, il Bonus Docenti può essere utilizzato per l’acquisto e la fruizione di:

  • Libri, riviste, testi scolastici, dizionari e atlanti
  • Ingressi a musei e mostre
  • Biglietti per iniziative culturali
  • Spettacoli di teatro e cinema
  • Iscrizioni a corsi di laurea o master universitari
  • Iscrizione a corsi per attività di aggiornamento organizzati da enti accreditati dal Ministero dell’Istruzione, quali ad esempio il Corso per la Lavagna Interattiva Multimediale o quello per il tablet.

Del Bonus Docenti hanno diritto tutti gli insegnanti a cui è stata rilasciata la Carta del Docente.

In particolare, la predetta carta è assegnata ai docenti a tempo indeterminato delle scuole statali, sia a tempo pieno che part-time, inclusi gli insegnanti in formazione e prova, coloro dichiarati inidonei per motivi di salute, oltre che i professori in stato di comando, distacco, fuori ruolo, i docenti nelle scuole fuori confine e delle scuole militari.

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Rientro a scuola posticipato in 7 regioni italiane

Read Next

Supplenze ATA 2020/21: al via le convocazioni dalla graduatoria di terza fascia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular