Supplenze 2020/2021, per il Ministero dell’Istruzione l’80% dei posti è coperto

Vinkmag ad

Per quanto concerne le assegnazioni per le supplenze 2020/2021, il Ministero dell’Istruzione sostiene che l’80% dei posti è già stato coperto. Di questo avviso, però, non sembrano essere i sindacati che hanno fatto conti diversi. Uil e le altre sigle sindacali, infatti, hanno calcolato assegnazioni in grado di coprire circa il 30-40% dei posti e che i posti vacanti sarebbero circa 100.000. Nel corso della manifestazione di sabato 26, Cisl scuola ha ribadito che è stato nominato meno del 50% del personale docente precario e anche “in ritardo rispetto agli ultimi anni.”

Azzolina e Conte sulle Supplenze 2020/2021

A proposito delle supplenze per quest’anno scolastico la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha detto: «Le criticità ci sono, ma entro la prossima settimana le risolveremo».

Il Premier Giuseppe Conte, invece, si è espresso in questi termini: «Chiedere di avere tutti i supplenti il 14 settembre significa vivere nel mondo delle fiabe». Il Presidente del Consiglio ha sostanzialmente confermato le cifre anticipate dal Ministero dell’Istruzione: stanno per essere chiamati circa 40.000 supplenti e altri 40.000 arriveranno entro la metà del mese di ottobre.

A questo ammontare andranno poi aggiunti i cosiddetti Supplenti Covid, ovvero personale docente assunto a tempo determinato per fronteggiare l’emergenza sanitaria. Questi ultimi però potranno essere eventualmente licenziati per giusta causa in caso di un nuovo lockdown.

Sempre in tema di mancanza di insegnanti, nella giornata di oggi lunedì 28 settembre il Direttivo Docenti Precari di Firenze organizzerà un presidio sotto Palazzo Vecchio a partire dalle ore 14:00, poco prima che inizi del Consiglio Comunale fissato per le 14:30.

All’evento toscano in questione sono stati invitati il gruppo Priorità alla Scuola, protagonista della manifestazione a Roma che si è svolta sabato scorso, i sindacati della scuola, i docenti, le famiglie e gli studenti che riterranno ideale partecipare per far sentire le loro ragioni.

Vincenzo Schirripa

Vincenzo Schirripa

Read Previous

La Banda dei Fuoriclasse, dal 28 settembre in tv su Rai Gulp e in streaming su Raiplay

Read Next

Concorso Straordinario Docenti 2020: la data d’inizio è il 22 ottobre

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular