Edustrada, il progetto del Ministero dell’Istruzione sull’educazione stradale

Vinkmag ad

Edustrada è il progetto che il Ministero dell’Istruzione ha approntato su scala nazionale per insegnare i fondamenti di educazione stradale nelle scuole italiane. L’iniziativa in questione è uno strumento che si avvale di moderne metodologie per favorire il coinvolgimento dei ragazzi e degli insegnanti. Questa idea si avvale della collaborazione di altri ministeri, oltre che di Aci, Fim e federazioni motoristiche italiane.

Imparare l’educazione stradale su Edustrada

La piattaforma Edustrada è un portale interattivo per le scuole italiane di ogni ordine e grado che previa registrazione offre vari servizi sulla sicurezza stradale.

Sul sito, ad esempio, è possibile apprendere di numerose iniziative didattiche, guardare quali sono i concorsi rivolti alle scuole, fruire di contenuti informativi sulla sicurezza nelle strade e imparare (o ripassare) quali sono i comportamenti idonei da adottare quando siamo alla guida di un mezzo.

Più in particolare, la piattaforma Edustrada permette:

  • l’adesione delle scuole a iniziative di formazione gratuita sulla sicurezza stradale;
  • la visione di video, immagini e altri contenuti multimediali sui progetti Edustrada nelle scuole;
  • la consultazione di materiale didattico tematico;
  • l’informazione su eventi, progetti e concorsi.

Il portale è stato lanciato nel 2017 dalla Direzione generale per lo studente, l’inclusione l’orientamento scolastico del Ministero dell’Istruzione, in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero dell’Interno – Polizia Stradale, il Dipartimento di Psicologia dell’Università “Sapienza” di Roma, l’A.C.I., la Fondazione ANIA, la Federazione Motociclistica Italiana e la Federazione Ciclistica Italiana.

Per ulteriori informazioni: https://www.educazionedigitale.it/edustrada/

Luca Parigi

Read Previous

Sindacati scuola e PD contro il concorso dei precari

Read Next

Covid, a breve l’impiego di tamponi rapidi antigenici a scuola

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular