La Puglia riapre elementari e medie da oggi sabato 7 novembre

Vinkmag ad

Il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, ha firmato un’ordinanza che prevede il ritorno a scuola degli studenti delle scuole elementari e medie da sabato 7 novembre. L’ordinanza arriva dopo che il Tar pugliese aveva sospeso un’ordinanza del 29 ottobre che fissava lo stop delle attività in presenza per ogni scuola ad eccezione di quelle dell’infanzia. L’ordinanza indica che per “ridurre il rischio di diffusione epidemica” gli istituti dovranno comunque farsi garanti del collegamento online in modalità sincrona per tutti gli alunni per i quali i genitori richiedano di adottare la didattica digitale integrata, anche in maniera mista, oppure per periodi temporali limitati e coincidenti ad esempio con messe in quarantena o isolamenti fiduciari.

Riapertura delle scuole elementari e medie in Puglia: le specifiche di Michele Emiliano

Riguardo alla riapertura delle scuole elementari e medie in Puglia il presidente della regione, Michele Emiliano, ha precisato che “nessuno sarà obbligato ad andare a scuola in presenza e le eventuali assenze saranno giustificate”.

Per quanto concerne le suddivisioni geografiche la Puglia si trova in zona arancione dove le lezioni in presenza sono permesse fino alla terza media. Gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, invece, dovranno fare didattica a distanza al 100% così come viene stabilito dall’esecutivo per limitare la diffusione del Coronavirus.

A questo punto la diatriba nata tra la Regione e Palazzo Chigi sul sistema scolastico può dirsi conclusa, dopo che alla fine del mese di ottobre Emiliano aveva dichiarato lo stop per gli istituti scolastici di ogni ordine e grado (ad esclusione della primaria), contravvenendo a quanto fissato dal governo.

Vincenzo Schirripa

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Stop al concorso straordinario docenti: in molti avevano chiesto il rinvio

Read Next

Messa a disposizione: invio possibile anche per docenti iscritti alle GPS

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular