Riparte il Concorso Straordinario: le prove restanti tra il 15 e il 19 febbraio

Vinkmag ad

Una domanda che molti aspiranti docenti si sono posti in queste ultime settimane è stata: “Quando riparte il concorso straordinario per scuola secondaria?”. Adesso, finalmente, c’è una risposta. Le prove restanti della procedura concorsuale straordinaria per insegnanti con almeno 3 anni di servizio sono state messe in programma tra il 15 e il 19 febbraio 2021. Le date sono state comunicate dal Ministero dell’Istruzione nella serata di martedì 19 gennaio. Riguardo allo svolgimento in presenza, ogni prova si svolgerà con una media di 10 candidati. Tale soglia rientra abbondantemente nei limiti fissati dal DPCM del 14 gennaio che ne stabiliva non più di 30.

Riprende il Concorso Straordinario: le sedi delle prove

Il Ministero dell’Istruzione ha comunicato che la lista delle sedi d’esame, con la loro ubicazione geografica e l’eventuale destinazione dei vari candidati, sarà comunicata dagli Uffici Scolastici Regionali in un lasso di tempo congruo che al momento rimane fissato in almeno 15 giorni prima della data di effettuazione delle prove stesse.

Per conoscere la regione nella quale si terranno le prove concorsuali, il dicastero scolastico invita i candidati ad accedere all’apposita pagina Dove sostenere l’esame sul sito ministeriale.

In alternativa gli stessi candidati possono consultare l’Allegato B del D.D. n. 783/2020 che indica le aggregazioni territoriali previste per lo svolgimento delle prove.

Per restare sempre aggiornati, per consultare la documentazione e per restare sempre aggiornati sulle ultime novità riguardanti il Concorso Straordinario è anche possibile visionare il seguente indirizzo: https://www.miur.gov.it/web/guest/procedura-straordinaria-per-immissione-in-ruolo-scuola-secondaria

Per i candidati, inoltre, potrebbe essere molto utile e interessante guardare il seguente video:

Gli altri Concorsi Scuola attesi nel 2021

Se nei prossimi mesi la situazione epidemiologica dovesse migliorare è lecito sperare che possano venire svolti anche gli altri Concorsi Scuola.

In particolare, stiamo parlando del concorso ordinario per scuola secondaria e dei concorsi per scuole dell’infanzia e scuole primarie.

L’ultima Legge di Bilancio ha poi introdotto il nuovo concorso per gli specializzati sul sostegno e c’è molta attesa anche per sapere se verrà organizzato il concorso per insegnanti di religione cattolica, che potrebbe essere rilanciato dopo quasi vent’anni. 

Vincenzo Schirripa

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Assistenti di lingua italiana all’estero 2021/22: requisiti e domande

Read Next

Giornata internazionale dell’Educazione 2021: Domenica 24 gennaio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular