Scuola e Terzo Settore: 5 milioni di Euro per sinergie e collaborazioni

Vinkmag ad

Per le sinergie e le collaborazioni tra Scuola e Terzo Settore sono stati stanziati 5 milioni di Euro. La notifica di tale stanziamento è stata pubblicata direttamente sul sito del Ministero dell’Istruzione. Con questa messa a disposizione di risorse il dicastero scolastico intende favorire il potenziamento degli apprendimenti degli studenti e allargare l’offerta formativa sull’intero territorio italiano. I progetti che potrebbero essere finanziati con l’utilizzo di questo ammontare dovranno usare metodologie innovative e possibilmente essere idee di avanguardia didattica.

Tematiche delle collaborazioni Scuola e Terzo Settore

È la prima volta che il Ministero dell’Istruzione si rivolge specificatamente al Terzo Settore con un bando indirizzato agli Enti che ne fanno parte.

L’Avviso in questione è finalizzato all’ideazione di iniziative e progetti sulle seguenti tematiche:

  • Legalità e contrasto alle mafie
  • Attività di inclusione
  • Sostenibilità e transizione ecologica
  • Internazionalizzazione dei percorsi formativi
  • Incentivazione alla lettura

Una volta che sarà stata operata la cernita dei migliori progetti, il Ministero dell’Istruzione pubblicherà un avviso rivolto alle istituzioni scolastiche che potranno inviare la loro candidatura per partecipare alle iniziative finanziate.

“Nell’idea di nuova scuola che stiamo approntando il compito del sistema educativo sarà ancora più centrale, per formare cittadine e cittadini consapevoli – dice il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi -. Lavoriamo per realizzare una scuola aperta e inclusiva, in continuo rapporto con il territorio. Per questo è importante avviare una nuova modalità nei rapporti con il Terzo Settore, che ha un ruolo fondamentale per garantire il legame e la sintonia tra l’istruzione e il mondo esterno. Ringrazio fin da ora tutti gli Enti che collaboreranno con il Ministero e con gli istituti per educare gli studenti alla difesa dei diritti, alla sensibilità sociale, alla legalità, alla salvaguardia dell’ambiente e alla costruzione di un futuro sostenibile”.

Leggi il Decreto Dipartimentale.

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Antonello Giannelli (ANP): “Un altro anno in DAD non sarebbe sostenibile”

Read Next

Immissioni in ruolo da GPS 2021: dal 2 al 12 agosto le possibili date per le domande

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular