Carta del Docente, accredito del Bonus da 500 Euro anche per supplenti al 31 agosto

Vinkmag ad

In tema di Carta del Docente l’accredito del Bonus da 500 Euro è stato effettuato anche per gli insegnanti supplenti al 31 agosto. L’emolumento che viene erogato per finalità di formazione e aggiornamento, infatti, in questo 2023 é stato riconosciuto anche ai precari e non soltanto ai titolari di contratto a tempo indeterminato. Ciò come disposizione del Decreto Salva Infrazioni.

Carta del Docente, sentenze favorevoli anche per supplenti al 30 giugno

Sempre in tema di Carta del Docente va ricordato che molti insegnanti hanno ottenuto nelle sedi competenti una sentenza favorevole di riconoscimento degli anni di servizio svolti prima dell’immissione in ruolo.

Per gli insegnanti in questione le spettanze saranno disponibili per gli anni scolastici 2022/2023 e 2023/2024 o comunque per le due annualità conteggiate partendo da quella di accredito.

La maggioranza di essi consiste di precari con contratti al 30 giugno che producendo un ricorso hanno ottenuto il riconoscimento delle annualità perse di bonus per le attività di formazione e aggiornamento.

Riguardo all’effettivo versamento di quanto dovuto, sul sito Web della Carta del Docente viene spiegato qual è il modus operandi per richiedere i soldi dopo una sentenza favorevole del giudice.

Seguici su Google News

Luca Parigi

Read Previous

Concorso Docenti Scuola Secondaria: classi di concorso per cui è indetto: lista completa

Read Next

Competizioni Sportive Scuola 2023/24: iscrizioni dal 5 dicembre al 15 gennaio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: