Prove preselettive Concorsi Scuola 2020: svolgimento a gruppi sul territorio

Vinkmag ad

Le prove preselettive dei Concorsi Scuola 2020, così come le altre prove concorsuali della Pubblica Amministrazione, molto probabilmente si svolgeranno a gruppi sul territorio. A specificarlo in un video postato su Facebook è la Ministra per la PA, Fabiana Dadone, che così ha voluto rispondere a vari quesiti di chiarimento riguardanti i meccanismi delle prossime procedure concorsuali. Per sommi capi, la Dadone ha detto che causa dell’emergenza sanitaria “abbiamo predisposto una norma che preveda un dislocamento delle prove concorsuali sul territorio”.

Concorsi Scuola 2020: le modalità di svolgimento

Nel filmato in cui esplica le modalità di svolgimento delle prove preselettive, la ministra della Pubblica Amministrazione dice: “Con la necessità di distanziamento sociale tra le persone è impensabile pensare di svolgere le prove preselettive all’interno dello stesso edificio”

Le procedure saranno svolte a “gruppi di piccole persone che entreranno separati”. Oltre a questo è anche allo studio la possibilità “di introdurre le modalità informatiche per lo svolgimento di tutte le prove, non solo la preselettiva”.

Attraverso il supporto informatico potrebbe sopraggiungere anche una maggiore “velocità nella correzione delle prove scritte”, con il risultato che gli esiti delle stesse prove potrebbero essere emessi in 8 mesi anziché in 18 come avviene ora.

A seguire il filmato completo nel quale la Didone specifica anche che non ci saranno sbarramenti a prescindere (età, voto di laurea ecc.), ma che semmai potrebbero essere valutate le competenze e le qualità individuali.

Luca Parigi

Luca Parigi

Read Previous

Riapertura scuole in Piemonte: dal 12 maggio a Borgosesia, Quarona e Varallo

Read Next

Decreto Rilancio 2020: per la scuola 1,5 miliardi e stabilizzazione di 16mila docenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular