Online due nuove piattaforme per studenti disabili e didattica inclusiva

Vinkmag ad

Sono online due nuove piattaforme per studenti disabili e per favorire le attività di didattica inclusiva. Accedendo ai siti in questione è possibile scegliere e comprare tecnologie e sussidi ideali per le attività di alunni con disabilità. I due strumenti sono la piattaforma “Anagrafe Nazionale degli Strumenti e degli Ausili Didattici” e il sito di e-learning “Gli snodi dell’inclusione”. Scopriamo le specifiche finalità di questi due domini.

Anagrafe Nazionale degli Strumenti e degli Ausili Didattici

La piattaforma Anagrafe Nazionale degli Strumenti e degli Ausili Didattici vuole risultare utile e funzionale per l’acquisto di strumenti didattici.

Il portale è navigabile attraverso le sezioni Bandi, Distribuzione Ausili, Linee Guida e Normativa. Per richiedere ulteriori informazioni può essere usata la pagina Contatti. A metà pagina, infine, è presente un pratico vademecum per sapere come accedere al portale, rispondere a un bando e visualizzare le graduatorie di riferimento.

Il sito permette di compiere una digitalizzazione delle procedure necessarie per pubblicare i bandi, esporre i progetti e usare gli ausili acquistati. I fruitori della piattaforma dispongono di assistenza tecnica per avere supporto in fase di inserimento delle istanze.

Vai al sito: https://ausilididattici.indire.it/

Gli snodi dell’inclusione

Il sito e-learning Gli snodi dell’inclusione, invece, è un portale di orientamento in grado di offrire un percorso completo per definire l’intero processo di necessità e acquisto.

Una volta considerata l’esigenza dello studente disabile è possibile accedere al sito per effettuare la scelta dello strumento più utile per una didattica di inclusione. Il portale è accessibile da qualunque operatore in possesso di credenziali SIDI.

In questo caso le sezioni di navigazione sono Corsi, Guida all’Ambiente e Portale Ausili Didattici. Ai corsi è possibile accedere tramite credenziali utili per l’accesso al sito del Ministero dell’Istruzione o credenziali Spid.

Al momento i corsi presenti sono i seguenti:

  • Corso A: Introduzione alle tecnologie assistive per l’inclusione.
  • Corso B: I principi e gli strumenti per partecipare al bando.
  • Corso C: Parametri necessari per individuare la migliore tecnologia assistiva.

Vai al sito: https://inclusione.indire.it/

Avatar

Luca Parigi

Read Previous

Maturità 2020: valutazione dei crediti e voto finale

Read Next

Concorso Scuola Secondaria 2020 Ordinario: i posti disponibili sono 33000

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular