Immissioni in ruolo per la scuola secondaria 2020/21: 50% da GaE e 50% da concorsi

Vinkmag ad

Dopo le nomine previste per la copertura delle posizioni di Quota 100 (4500 posti), le rimanenti immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2020/21 saranno effettuate entro la data del 20 settembre 2020, termine finale indicato dal Decreto Scuola per lo svolgimento delle procedure correlate all’avvio dell’anno scolastico. Entro il 10 settembre verranno svolte le procedure ordinarie di assunzione in ruolo.

Immissioni in ruolo 2020/21: 50% graduatorie ad esaurimento, 50% concorsi

La normale procedura di assunzione in ruolo prevede che il 50% dei posti vengano assegnati attingendo dalle GaE (graduatorie ad esaurimento) e il restante 50% dalle graduatorie di merito dei concorsi 2016 e 2018.

Il Decreto Legge 126/2019 ha prorogato di un altro anno la graduatoria di merito del concorso insegnanti 2016 (validità quinquennale 2016-2021). In virtù di ciò, le assunzioni del prossimo anno scolastico proverranno dal 50% dai posti dai vincitori e dagli idonei del concorso 2016.

Qualora fossero disponibili più posti rispetto al totale degli aspiranti docenti presenti nella graduatoria 2016, per il prossimo biennio sarà seguito questo iter: 80% al concorso 2018 e 20% ai concorsi successivi al 2018 (sempre riferito alla ragione percentuale del 50% dei posti riservati ai concorsi).

Il 20% ai ‘concorsi successivi’, ovviamente, fa riferimento ai concorsi straordinario ed ordinario che sono stati banditi a fine aprile 2020 ma che hanno ancora da svolgersi. In virtù di ciò ulteriori modalità di assunzione saranno rappresentate da fascia aggiuntiva e call veloce.

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Corso Online Tablet 200 ore di Formacenter

Read Next

A 66 anni prende il diploma di Maturità con il massimo dei voti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular