La Scuola Sant’Anna di Pisa al quarto posto tra le Giovani Università mondiali

Vinkmag ad

La Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa è al quarto posto nella classifica delle Giovani Università mondiali. La graduatoria, diffusa da THE – Times Higher Education, elenca le performance delle giovani realtà universitarie, ovvero di atenei fondati da meno di 50 anni. Questo piazzamento ottenuto nel Times Higher Education – Young University Rankings 2020 è il migliore mai raggiunto dall’istituto pisano. L’anno scorso, ovvero nel ranking 2019, la Sant’Anna occupava la settima piazza, mentre quest’anno va a sistemarsi proprio a ridosso del podio.

Il Sant’Anna e le altre giovani eccellenze universitarie italiane

Oltre che quarto nel mondo il Sant’Anna si classifica al primo posto in Italia e al secondo in Europa dopo la Paris Sciences et Lettres – PSL Research University Paris.

Ogni anno, per stilare la classifica vengono utilizzati criteri quali la formazione, la ricerca (numero, importanza delle pubblicazioni e relative citazioni), l’impatto tecnologico e l’apertura dell’ateneo al mondo.

“Un risultato davvero significativo di cui siamo fieri – dice la rettrice, Sabrina Nuti – . La Scuola Superiore Sant’Anna è un’università giovane perché è attiva da poco più di 30 anni, ma è giovane anche per la composizione del suo corpo docente, dove ricercatori e assegnisti contribuiscono con il loro impegno ed entusiasmo ai risultati eccellenti nel campo della ricerca e della formazione. Questo risultato ci responsabilizza ancora di più nel nostro lavoro nell’ambito del sistema universitario italiano al servizio del Paese”.

Nella classifica QS, invece, a spiccare sono la Vita-Salute San Raffaele, Tor Vergata e Milano Bicocca e questo conferma che i giovani atenei del Belpaese sono in buona salute e possono rappresentare un ottimo approdo per chi deve iniziare gli studi universitari.

Luca Parigi

Read Previous

Maturità 2020, a chi spetta il bonus di 5 punti in sede di votazione

Read Next

In Campania le scuole riaprono il 24 settembre

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular