Morto Gigi Proietti, Azzolina e Ascani rendono onore alla sua figura di insegnante

Vinkmag ad

È morto il grande Gigi Proietti. Il famoso attore di teatro, cinema e tv è venuto a mancare proprio nel giorno del suo compleanno; oggi, lunedì 2 novembre, infatti, l’interprete di tante rappresentazioni sceniche avrebbe compiuto 80 anni. Proietti era ricoverato da alcuni giorni in una clinica romana per fare degli accertamenti, ma ieri è stato colpito da un grave scompenso cardiaco. Le sue condizioni sono apparse gravissime fin da subito tanto che nelle prime ore del mattino si è verificato l’infausto esito. A ricordarlo è anche il mondo della scuola attraverso le parole di Lucia Azzolina e di Anna Ascani.

Il mondo della Scuola rende onore a Gigi Proietti

Tutta l’Italia piange la scomparsa dell’immenso Gigi Proietti. Anche il mondo della Scuola partecipa alla perdita attraverso le voci di Azzolina e Ascani.

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha scritto su Twitter: “Addio al maestro Gigi Proietti. Non solo un grande attore, ma anche un insegnante generoso. Tanti giovani sono cresciuti grazie a lui e oggi ne portano avanti l’eredità artistica”.

Questo invece il pensiero della vice ministra dell’Istruzione, Anna Ascani: “Gigi Proietti aveva la capacità unica di entrare nelle case degli italiani e di diventare uno di famiglia. È stato un maestro straordinario, un attore poliedrico. Se ne è andato, nel giorno del suo 80esimo compleanno. E lascia un grande vuoto nel nostro Paese, in tutti noi italiani”.

Proietti lascia la storica compagna Sagitta Alter e le due figlie Susanna e Carlotta.

Luca Parigi

Read Previous

Didattica a distanza, chiusura anche per la terza media? Il nuovo DPCM in arrivo

Read Next

Organico Ata Covid, nessun licenziamento ma stop a nuovi contratti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular