Alto Adige: scuole chiuse e lockdown dall’8 al 28 febbraio

Vinkmag ad

In Alto Adige scuole chiuse e lockdown dall’8 al 28 febbraio. La decisione è stata presa a causa dell’aumento dei contagi e del riscontro di un caso dovuto alla variante inglese. Tra le misure previste scuole chiuse con didattica a distanza, negozi chiusi e divieto di spostamento dai Comuni se non per gli ormai ben noti motivi di lavoro, di salute o di necessità. Alcune tipologie di realtà produttive e artigianali potranno continuare con le produzioni ma a patto di effettuare dei regolari test sui dipendenti. Verso la fine di febbraio verrà valutato l’andamento del quadro epidemiologico e di conseguenza verrà deciso se continuare ad applicare le misure stringenti in questione oppure se allentarle.

Dall’8 al 28 febbraio scuole chiuse in Alto Adige

L’Alto Adige era stata una delle prime zone italiane a effettuare il ritorno in presenza nelle scuole dopo le vacanze di Natale, ma ora si trova a dover effettuare un lockdown di circa tre settimane.

Non è assolutamente detto che il ritorno sui banchi a partire dal 7 gennaio possa avere contribuito direttamente all’aumento dei contagi, ma ora c’è comunque la necessità di dovere richiudere gli istituti per l’ennesima volta.

In ogni modo le scuole non saranno gli unici siti sociali a chiudere: il lockdown in Alto Adige dall’8 al 28 febbraio imporrà la serrata anche a molte tipologie di esercizi commerciali e limiterà gli spostamenti al solo comune di residenza.

Tornando all’ambito scolastico, in questo lasso di tempo saranno garantite le lezioni in presenza per le scuole materne, mentre le scuole elementari, le scuole medie e le scuole superiori svolgeranno didattica a distanza totale. Per le primarie le attività online avranno inizio mercoledì 10 febbraio.

Dopo le vacanze di Carnevale le lezioni in presenza riprenderanno per le scuole elementari e per le scuole secondarie di primo grado, mentre gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado dovranno fare e-learning fino almeno alla fine del mese.

Luca Parigi

Luca Parigi

Read Previous

Safer Internet Day 2021: gli eventi di martedì 9 febbraio

Read Next

Stipendio Supplenti Covid: rimandi e troppe insicurezze

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular