Didattica digitale, un giovane su tre ha problemi di download

Vinkmag ad

Un’indagine promossa da Save The Children sulla povertà digitale ha fatto emergere che il 29,3% degli studenti non è capace di effettuare il download di un file dalla piattaforma usata per le attività di didattica digitale. Dall’inchiesta emerge anche che il 32,8% non sa usare un browser per le lezioni online, mentre l’11% del campione non sa effettuare il video sharing nel corso di una sessione con Zoom. In Italia, tra i soggetti minori di età, i poveri digitali sono 1 milione e 346 mila. La riceca di Save The Children è stata compiuta su un totale di 772 bambini di 13 anni, dell’ultima classe della medie, in undici località italiane: Ancona, Chieti, Mestre, Milano, Napoli, Udine, Palermo, Roma, Torino, Velletri, Sassari. In generale, le ragazze di questa età al pc se la cavano meglio dei ragazzi.

Il progetto “Riscriviamo il futuro” by Save the Children

Al fine di contrastare la povertà digitale e cercare di migliorare lo stato di apprendimento dei ragazzi, Save the Children rilancia la campagna “Riscriviamo il futuro”.

Il progetto prevede anche la firma sul “Manifesto”, scritto insieme ai ragazzi del Movimento Giovani Sottosopra, che chiedono “di uscire dall’invisibilità e di essere al centro delle politiche di rilancio del paese, con maggiore attenzione alla scuola e alle opportunità educative”.

Il simbolo di questo piano educativo degli occhiali rossi che Save the Children “chiede a tutti di indossare per veder finalmente meglio i bisogni, le esigenze e i desideri dei ragazzi”.

Per quanto concerne l’operato dell’ultimo anno, in 10 mesi Save the Children ha raggiunto 160.000 tra bambini, ragazzi, famiglie e insegnanti in 89 quartieri depressi di 36 città.

Luca Parigi

Read Previous

Esiti Mobilità Docenti 2021: oltre 47mila movimenti ma meno del 2020

Read Next

Concorso Materie Stem 2021: classi di concorso, prove e chi può partecipare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular