Dal 21 giugno quasi tutta Italia in Zona Bianca

Vinkmag ad

Da lunedì 21 giugno quasi tutta l’Italia sarà in Zona Bianca. A dover attendere un’altra settimana per l’ingresso nella fascia senza restrizioni sarà solo la Valle d’Aosta. A tale proposito, il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato la nuova ordinanza che dal primo giorno di estate stabilisce la caduta delle restrizioni in quasi tutto il territorio nazionale. Alle regioni già presenti si sommano Toscana, Campania, Sicilia, Marche, Calabria, Basilicata e Provincia autonoma di Bolzano.

Le regole in Zona Bianca

Dal primo lunedì estivo del 2021 l’Italia tornerà quasi alla totale normalità. Finisce il coprifuoco e ci saranno minori restrizioni in bar, ristoranti ed esercizi pubblici.

Delle vecchie norme restano in vigore, almeno per il momento, l’obbligo di indossare la mascherina, il divieto di assembramento e il rispetto della distanza interpersonale.

Detta in altri termini, da lunedì 21 giugno ci si potrà spostare liberamente e senza limiti di orario. Nei luoghi di somministrazione all’aperto non ci saranno limiti di posti a sedere ai tavoli, mentre al chiuso potranno sistemarsi allo stesso tavolo un massimo sei persone purché conviventi.

Dalla data predetta riapriranno, o potranno inaugurare la stagione, anche parchi divertimento, sale giochi, sale scommesse, bingo, casinò, siti culturali, centri sociali e ricreativi, oltre che le discoteche dove per ora si potrà consumare e ascoltare musica, ma non ballare.

Per partecipare a banchetti e matrimoni sarà necessario disporre di green pass.

Luca Parigi

Luca Parigi

Read Previous

Ministro Bianchi: “A fine anno Stati Generali della Scuola”

Read Next

Docenti, autorizzate dal Mef 70mila immissioni in ruolo ma ci sono dei dubbi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular