Carta del Docente: nuovo Bonus di 500 Euro da oggi 21 settembre

Vinkmag ad

Per la ricarica della Carta del Docente il nuovo Bonus di 500 Euro verrà accreditato a partire dalle ore 12:00 di oggi, martedì 21 settembre 2021. In questa sede è opportuno ricordare che ai portafogli degli insegnanti verranno attribuiti anche gli importi avanzati dallo scorso anno scolastico. Per verificare la propria disponibilità è sufficiente accedere alla specifica utilità dello “storico portafoglio”.

Carta del Docente: destinatari e acquisti possibili

Per sommi capi la conditio sine qua non per la fruizione della Carta del Docente è quella di essere un insegnante di ruolo.

In considerazione di ciò, per l’anno scolastico 2021/22 l’emolumento toccherà ai docenti appena immessi in ruolo, oltre che a tutti gli insegnanti di ruolo di scuole statali, sia a tempo pieno che parziale.

Tra i docenti destinatari del bonus figurano anche i professori in prova e coloro dichiarati non idonei allo svolgimento della mansione per oggettive ragioni di salute.

Restano esclusi dal beneficio i docenti supplenti di ogni tipo, ovvero gli insegnanti a tempo determinato che sono stati chiamati da GPS, da GI e da eventuali MAD.

Per quanto concerne i possibili acquisti, con il bonus da 500 Euro della Carta del Docente è possibile comprare:

  • Libri, testi, dizionari, enciclopedie, riviste, pubblicazioni, anche in formato digitale
  • Hardware e software
  • Iscrizioni a corsi di laurea, laurea magistrale e aggiornamento e di accrescimento delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell’Istruzione e il Ministero dell’Università e della Ricerca
  • Iscrizione a corsi specialistici o a ciclo unico, tematici con il profilo professionale, ovvero corsi post laurea o master universitari
  • Biglietti per musei, cinema, teatri, mostre, eventi culturali e spettacoli
  • Iniziative in linea con le attività stabilite nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, di cui art. 1, comma 124, della legge n. 107 del 2015.

Scopri subito altre news relative al corpo docenti.

Seguici su Google News

Luca Parigi

Read Previous

5 maestri per 4 alunni: Alicudi è la scuola più piccola di Europa

Read Next

Pensione anticipata per lavori gravosi: inclusi docenti di primaria e collaboratori scolastici

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: