Supplenze ATA 2021/22: al via le assegnazioni da graduatorie di terza fascia

Vinkmag ad

Per le nomine delle supplenze ATA 2021/22 prendono il via le assegnazioni dalle graduatorie di terza fascia. Le graduatorie di istituto in questione sono valide 3 anni ed essendo state aggiornate proprio quest’anno verranno attualizzate nel 2024. Come sempre i candidati saranno chiamati per la sostituzione del personale, in seguito all’esaurimento delle graduatorie di prima e seconda fascia.

Supplenze ATA 2021/22: organico COVID fino al 30 dicembre

Nel novero dei supplenti ATA 2021/22 ci saranno anche i componenti dell’organico Covid, ovvero i lavoratori assunti per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

Quest’anno gli incarichi dei supplenti Covid, sia docenti che ATA, saranno validi fino alla data del 30 dicembre 2021. I contratti in questione, però, potrebbero essere prorogati anche per alcuni mesi del 2022 nel caso in cui il quadro pandemico dovesse destare ancora delle fondate preoccupazioni per la data appena indicata.

Quest’anno i lavoratori ATA assunti nella forma di organico Covid saranno 22.000 contro i 50.000 del 2020/21. A essere assunti fino al termine del 2021 saranno soprattutto collaboratori scolastici e amministrativi.

Tra le figure emergenti di supplenze ATA 2021/22 ci sono invece gli operatori del personale amministrativo, tecnico e ausiliario che saranno chiamati per sostituire il personale senza Green Pass. In questo caso i contratti di supplenza partiranno dal quinto giorno di assenza ingiustificata e saranno validi fino al rientro a scuola del lavoratore assente.

Luca Parigi

Read Previous

Assegno temporaneo per figli minori: il 30 settembre ultimo giorno per chiedere gli arretrati

Read Next

Ufficiale: per le supplenze 2021/22 invio MAD anche per i docenti iscritti alle GPS

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular