Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: per l’istruzione a novembre 2021 bandi per 5 miliardi

Vinkmag ad

Per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) a novembre 2021 verranno presentati dei bandi per 5 miliardi di Euro riguardanti il comparto dell’Istruzione. È quanto emerso nel corso della prima cabina di regia che si è svolta giovedì 7 ottobre a Palazzo Chigi, presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio. Per l’occasione erano presenti il Primo Ministro, Mario Draghi, il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, e la Ministra dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa.

PNRR: a novembre 5 miliardi di Euro per l’Istruzione

In tutto sono 17,59 i miliardi di Euro previsti per l’Istruzione dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

“Come Governo abbiamo voluto cominciare il cammino del Piano di Ripresa e Resilienza dalla Scuola, dall’Università e dalla Ricerca – dice il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi –. L’Istruzione è al centro del futuro del Paese: è il segnale che stiamo dando all’Italia. Il nostro precorso ha due componenti essenziali: riforme e investimenti”.

Entro novembre per l’Istruzione ci saranno bandi per 5 miliardi di Euro, un punto cruciale per sostenere la ripartenza del Paese.

In particolar modo si tratta di:

  • 3 miliardi per asili e scuole dell’Infanzia
  • 400 milioni per le mense scolastiche
  • 300 milioni per le palestre
  • 800 milioni per la realizzazione di nuove scuole
  • 500 milioni per la ristrutturazione, il riadeguamento, l’efficientamento e la messa in sicurezza delle scuole.

Guarda il video della conferenza

Nelle prossime settimane verranno svolte nuove cabine di regia per l’applicazione del PNRR ad altri ambiti. Agli incontri parteciperanno il Presidente del Consiglio e i ministri competenti per i temi che vengono affrontati nelle varie sedute.

Luca Parigi

Read Previous

Concorsi Scuola 2021: censimento delle aule informatiche

Read Next

Pensionamenti Scuola 2022: requisiti e invio delle domande

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular